Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo area pilota contro illegalità nello sport



Palermo sarà la prima area pilota in Italia contro l’illegalità nel mondo dello sport. Sarà presentato domani alla Camera di Commercio il progetto Anti Match-Fixing-Formula, coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e finanziato dalla Direzione Generale Affari Interni della Commissione Europea, volto a contrastare il crimine in ambito sportivo, dalla corruzione alle scommesse clandestine, dal doping alle partite truccate.

Il progetto si articola attraverso la collaborazione di enti pubblici e privati. La Camera di Commercio di Palermo ed Enna e le società sportive di base e professionistiche palermitane domani firmeranno un protocollo d’intesa con cui si impegnano su tre obiettivi: informazione, formazione e prevenzione.

Centrale, tra gli scopi del progetto, è la piattaforma online per la segnalazione protetta dei rischi di illegalità e di illeciti nello sport. Un sito su cui sarà possibile segnalare in forma anonima fenomeni illeciti e di infiltrazione del crimine organizzato nel mercato dello sport.

I partner del progetto sono l’Università Cattolica, Transparency International Italia, Unioncamere Italia, la Camera di Commercio di Palermo, Unioncamere Europa, Interpol Italia, ADM Agenzia dei Monopoli di Stato, Sistema Gioco Italia.

Alla firma del protocollo d’intesa interverranno il presidente della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, Alessandro Albanese, il coordinatore del Progetto Anti Match-Fixing Formula, Paolo Bertaccini, Donatella Benetti, dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio, Claudio Marinelli, referente della piattaforma nazionale di contrasto al match-fixing di Interpol Italia, Rosanna Montalto, consigliere della Camera di Commercio di Palermo ed Enna.

Saranno presenti anche i rappresentanti degli altri partner istituzionali, ADM Agenzia dei Monopoli, Sistema Gioco Italia, e i rappresentanti delle associazioni sportive.

Queste le società e associazioni che domani firmeranno il protocollo d’intesa con la Camera di Commercio: Palermo Calcio, CONI Sicilia, CONI Sicilia Amova, CONI Point Palermo, Centro Universitario Sportivo Italiano, Centro Universitario Sportivo Italiano-Palermo Sede, Movimento Sport Azzurro Italia, Unione Italiana Sport Per tutti, Unione Sportiva ACLI, Comitato Italiano Paraolimpico, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Federazione Italiana Tennis, Federazione Italiana Pallavolo, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Italiana Atletica Leggera, Federazione Italiana Nuoto, Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, Federazione Ciclistica Italiana, Federazione Italiana Cricket, Federazione Italiana Canottaggio, Federazione Italiana Giuoco Handball, Federazione Ginnastica d’Italia, Federazione Italiana Baseball Softball, Federazione Italiana Pesistica, Federazione Italiana Pentathlon Moderno, Federazione Italiana Rugby, Federazione Italiana Vela, Federazione Italiana Scherma, Federazione Italiana Sport Equestri, Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Federazione Italiana Taekwondo, Federazione Pugilistica Italiana.

 

Appuntamento domani, 3 ottobre 2017, alle 9.30 nella Sala Terrasi della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, in via Emerico Amari 11.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]