Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo, firmato nuovo contratto integrativo degli edili



É stato firmato oggi da Ance Palermo e dai sindacati di categoria Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil a Palazzo Forcella De Seta, il nuovo contratto degli edili che presenta alcuni elementi di novità.

Con un articolato più semplice e snello rispetto al passato, si vuole, innanzitutto, dare un contributo al rilancio del comparto con l’introduzione di nuovi diritti per i lavoratori, quali quello per la carenza malattia o per l’indennità di guida o per l’inserimento di nuove tipologie di lavori disagiati. É stata anche adeguata l’indennità di mensa. Inoltre, è stato introdotto l’ Osservatorio, uno strumento utile alle parti sociali per monitorare il mercato, che chiama a nuovi compiti gli enti del Sistema Bilaterale delle Costruzioni che se ne occuperanno.

“La lunga crisi economica, che ha ridimensionato il settore delle costruzioni, sia in termini di investimenti che occupazionali, ha reso necessaria una rinnovata assunzione di responsabilità delle parti sociali che già, nel recente passato, hanno dato vita ad iniziative, anche comuni, per sensibilizzare le istituzioni affinché adottassero tutte le misure necessarie al rilancio del settore edile – spiega il presidente di Ance Palermo Fabio Sanfratello -. Noi facciamo la nostra parte ma chiediamo anche che questo rilancio sia accompagnato da trasparenza nelle procedure di gara, contrasto alle infiltrazioni mafiose, rispetto delle norme sulla sicurezza del lavoro ed in particolar modo lotta concreta al lavoro nero. Tutto questo a fronte delle oggettive difficoltà operative prodotte dall’introduzione del nuovo codice degli appalti con il conseguente blocco totale di tutti i bandi di gara in mancanza di un periodo transitorio della nuova norma”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]