Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo, rilancio dell’economia del Sud: domani convegno dei revisori legali



All’Università di studi di Palermo un seminario nazionale su “I revisori legali a sostegno dell’economia, della legalità e fiscalità del sud Italia”

Prevista la partecipazione del Governatore di Sicilia Rosario Crocetta e del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando

 

Rilanciare l’economia del sud attraverso il prezioso contributo dei revisori legali, tutori del rigore contabile e della trasparenza nelle attività economiche di enti locali e imprese: questa la sfida che l’Istituto Nazionale Revisori Legali intende lanciare con il seminario nazionale, organizzato in collaborazione con la Lapet (associazione nazionale dei tributaristi) che si svolgerà venerdì 24 marzo dalle ore

9,00 a Palermo, presso l’Università di Studi di Palermo Dipartimento Scienze Economiche – Aula ‘Vincenzo Li Donni’.

 

Tra le autorità attese, prevista la partecipazione del Governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta e del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Per il presidente dell’Inrl, Virgilio Baresi: “Si tratta di un appuntamento di alto profilo e di grande attualità che intende mostrare in modo tangibile il forte sostegno dell’Istituto agli interessi dell’economia del sud Italia per la loro qualificante elevata espressione professionale. Una sensibilità da sempre espressa sia negli ambiti pubblici che in quelli privati. Oggi più che mai di grande rilevanza se si tiene conto che la nuova legge sulla revisione entrata in vigore il 1 gennaio scorso, rende obbligatoria la presenza dei revisori legali, sia negli enti locali che nelle imprese per assicurare trasparenza e correttezza contabile a garanzia di una virtuosa gestione economica del sistema-paese”.

 

All’incontro parteciperanno anche il procuratore Generale della Corte dei Conti Regione Sicilia, Pino Zingale, il presidente della Lapet, Roberto Falcone, il Vice Presidente Vicario Associazione Magistrati Tributari, Salvino Pillitteri e il Presidente CCAA e Confindustria-Palermo, Alessandro Albanese.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]