Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Polo Meccatronica Valley e Westart a Taormina per sostenere idee di business



Smart, sostenibile e sociale: sono le parole chiavi dell’evento “We make it happen”, interamente online, che si terrà in contemporanea alla Biat (Borsa italiana dell’alta tecnologia) in programma a Taormina dal 22 al 24 settembre. Il Palazzo dei congressi, oltre alle società di alta tecnologia italiana, sarà un punto di ritrovo delle regioni del Sud Italia all’evento organizzato dalla Regione siciliana e dall’Ice. 

Il Polo Meccatronica Valley di Termini Imerese, composto da imprese siciliane e del Nord Italia, oltre alla partecipazione delle proprie start up innovative, ha colto il focus organizzando on-line il fuori salone “Le forme dell’innovazione: Sociale-Digitale-Inclusiva”, insieme a Westart, acceleratore territoriale siciliano. 

Durante i tre giorni giorni del “We make it happens”, la Sicilia diventerà smart, sostenibile e social insieme ai giovani imprenditori siciliani e alle donne straniere che attraggono investimenti in Sicilia per la Sicilia. Saranno dei talk coordinati da esperti di comunicazione e stampa, e come avviene nei dibattiti americani, anche a Taormina le domande agli speakers serviranno a creare i rumors per nuovi progetti sostenibili da sviluppare nell’Isola. Tra questi vi è la creazione di un hub di donne imprenditrici e professioniste estere che vivono in Sicilia e che vogliono continuare a creare e portare innovazione nel Mediterraneo. 

I tavoli di lavoro on-line saranno gestiti da Manfredi Mercadante e Sabrina Gianforte, rispettivamente presidente e fondatrice di Westart. “La forza e la crescita di un’impresa è reale solo se condivisa”, evidenzia Manfredi Mercadante”. In questo modo, aggiunge Sabrina Gianforte, “possiamo accogliere l’innovazione e accompagnare il cambiamento verso orizzonti reali”. “Quest’evento coglie nel segno dell’innovazione – afferma l’ingegnere Antonello Mineo, presidente del Polo Meccatronica Valley – perché incrocia idee-progetto e capacità imprenditoriale”.

Al termine dei talk sul format di dibattito americano “Chatham House rules”, giovani, donne e studenti delle facoltà di Economia e Agraria dell’Università di Palermo e di scuole superiori saranno chiamati a sviluppare idee di business, sostenibili e social, sugli input provenienti dai diversi tavoli. L’obbiettivo quindi è rendere concreto un’idea progettuale, che i team saranno in grado di sviluppare attraverso dei keynotes e speech da presentare alle aziende partecipanti insieme al Polo Meccatronica Valley. L’impegno è massimo per lasciare indietro il periodo pandemico, guardare avanti, progettare e rendere le donne vere leader siciliane.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]