Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Progetto Giovani 4.0: Bapr sostiene la formazione degli studenti universitari siciliani



La Bapr, Banca Agricola Popolare di Ragusa ha deciso di intervenire a favore di 56 studenti siciliani, con un finanziamento a tasso zero e senza alcun onere per il beneficiario, per consentire la fruizione dei corsi di specializzazione in lingua inglese nell’ambito del “Progetto Giovani 4.0” promosso dalla Regione Sicilia.

È stata l’Associazione studentesca “La Finestra – Liberi di Scegliere” che ha chiesto alla popolare ragusana di intervenire, in attesa dell’esborso da parte della Regione Sicilia dei voucher previsti nell’ambito nel bando regionale finalizzato a promuovere la formazione dei giovani con l’acquisizione di titoli di alta formazione post lauream, certificazioni linguistiche, licenze, patenti e brevetti per favorirne l’occupazione.

“Aiutare i giovani ad avere successo, a raggiungere i loro obiettivi e a realizzare i loro sogni è scopo principale di un’Istituzione bancaria, in particolare di ispirazione popolare e in qualità di Banca di prossimità. Questo è un impegno concreto – dichiara Saverio Continella, Direttore Generale della Bapr – che abbiamo sviluppato proprio per supportare percorsi di specializzazione e crescita professionale degli studenti nella nostra terra”

“Tutto nasce dall’accordo di partenariato che la nostra Associazione ha sottoscritto con la scuola di lingue LUM Sicilia di lingua inglese. Ottimo il risultato: 56 studenti si sono aggiudicati il voucher previsto nel bando della Regione Sicilia nell’ambito del “Progetto GIOVANI 4.0” emanato dalla Regione Siciliana. Il voucher – spiega Angelo Crimi, presidente dell’Associazione degli studenti universitari – sembrava però non fruibile prevedendo l’erogabilità solo previa dimostrazione dell’avvenuto pagamento del corso di lingua straniera da parte degli studenti universitari che erano stati dichiarati vincitori alla luce del minor reddito degli stessi istanti! Grazie alla lungimiranza e generosità della Banca Agricola Popolare di Ragusa l’obiettivo è stato raggiunto. Il noto Istituto Siciliano anticiperà il costo del corso di lingua inglese ai 56 giovani studenti universitari fino all’esborso da parte della Regione Siciliana dei voucher promessi. Per tutto questo – conclude il dottor Crimi – l’Associazione tiene a ringraziare pubblicamente la Banca Agricola Popolare di Ragusa, nella persona del suo Direttore Generale dottor Saverio Continella, per l’impegno profuso nei confronti di giovani studenti universitari siciliani.”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]