domenica, Novembre 29
Shadow

Recensione Filtri Carburanti Filtron

Quando si fa il pieno presso un distributore di carburante, sono pochi a sapere che ciò rappresenta solo l’inizio di un processo che si completa con il filtraggio e la purificazione del carburante prima di entrare nel motore della propria auto.

Di norma, la prima cosa che avviene è la fase di filtraggio del carburante che rimuove tutte le sostanze estranee. Infatti, a seguito dei vari processi cui è sottoposto il carburante, può accadere che questo si inquini. È bene sapere che la maggior parte delle impurità presenti solitamente nel carburante sono prodotte durante il processo di produzione del combustibile stesso nelle raffinerie di petrolio.

In aggiunta, la fase di trasporto del carburante, dalle raffinerie alle stazioni di carburante, rappresenta un altro momento in cui possono entrare altre particelle indesiderate. A sua volta, le particelle inquinanti continuano ad aumentare anche quando il carburante viene scaricato nelle pompe della stazione di servizio. Sulla base di quanto descritto, appare evidente che nel momento in cui si mette il carburante nel serbatoio della propria auto, oltre al carburante sono presenti anche delle impurità.

Quindi, se si utilizzasse il carburante senza usare alcun filtro carburante, molto probabilmente il motore smetterebbe di funzionare in appena un paio di giorni. Appare evidente come i filtri carburante, in particolare quelli del marchio Filtron, sono molto importanti perché catturano tutte le impurità descritte sopra, fornendo un combustibile puro e pulito.

La maggior parte dei motori utilizza filtri carburanti Filtron perché, in aggiunta al servizio offerto ai propri clienti, vantano una lunga durata ed alte prestazioni. Ricordiamo sempre che senza alcuna manutenzione sui filtri carburante, questi si intasano. Quando un filtro si intasa, il carburante non entra nel motore e questo vuol dire che la propria auto non partirà. Infatti, i costruttori auto hanno progettato l’intero sistema in modo tale da impedire l’ingresso del carburante nel motore piuttosto che far entrare nella camera di combustione il combustibile con una significativa presenza di inquinanti.

Ulteriori informazioni su www.Rexbo.it

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.