Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sambuca, Palazzo Panitteri diventa un hub culturale



Il progetto della cooperativa Kòrai in partenariato con il Comune di Sambuca di Sicilia per la valorizzazione del Palazzo Panitteri come hub territoriale di comunità è tra i sei vincitori della prima edizione nazionale della call “Viviamo Cultura”.

Sambuca, Palazzo Panitteri

L’iniziativa, promossa dall’Alleanza Cooperative Italiane (formata da Confcooperative, Legacoop e Agci), in collaborazione con Anci, è dedicata all’accompagnamento di idee progettuali di valorizzazione del patrimonio culturale, secondo forme di partenariato pubblico – privato. Il progetto della cooperativa Kòrai – Territorio, Sviluppo e Cultura, impresa cultura e creativa siciliana a prevalenza femminile che opera dal 2011 nel settore della valorizzazione dei beni culturali e del territorio, è focalizzato sulla valorizzazione di Palazzo Panitteri a Sambuca di Sicilia. Il progetto prevede il potenziamento della funzione culturale e una fruizione più ampia del bene situato nel cuore della Valle del Belìce in una città che si è meritata il titolo di Borgo dei Borghi nel 2016.

Un “Hub territoriale di comunità” sorgerà dunque in quella che è un’antica dimora patrizia, un tempo torrione d’avamposto dell’antico borgo arabo di Zabut e oggi sede del Museo Archeologico e delle associazioni Strada del Vino Terre Sicane e Iter Vitis-Itinerario Culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa. “La riqualificazione dei suoi spazi con la creazione di nuovi servizi, di una struttura di coordinamento delle attività culturali e di un piano di co-gestione pubblico/privata – spiegano i promotori del progetto – mira a istituire il centro nevralgico di un sistema culturale dei beni del borgo, della chora selinuntina e delle Terre Sicane, in grado di aggregare e mettere a sistema le diverse risorse culturali del territorio, promuovere un risveglio culturale e una rete territoriale, generare nuove opportunità lavorative per gli abitanti del borgo e delle Terre Sicane, sviluppo economico e contrasto allo spopolamento”. La call Viviamo Cultura, alla quale hanno risposto 23 cooperative su tutto il territorio nazionale, ha visto solo 10 finalisti accedere al percorso di formazione con Fondazione Fitzcarraldo.

Al termine del percorso, un colloquio finale e la scelta dei 6 progetti vincitori: Badia Lost&Found di Lentini (Sr), Compagnia Il Melarancio di Cuneo, Con la mano del cuore di San Martino Sannita (Bn), Mirare di Chieti, Zoe Gestione Servizi Culturali di La Spezia e Kòrai – Territorio, Sviluppo e Cultura di Palermo con il suo progetto su Sambuca di Sicilia (Ag).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]