Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sanità, via libera in Sicilia a Ismett 2: centro all’avanguardia per i trapianti



 E’ stato approvato dal Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti del Ministero della Salute il finanziamento per la realizzazione di “Ismett 2” a Carini (Palermo). Angelo Luca, Direttore dell’ Irccs-ismett, ha commentato con soddifsazione la notizia.

Ismett

“Esprimiamo grande soddisfazione e sentiti ringraziamenti per il supporto decisivo del Ministero della Salute e delle istituzioni regionali, a partire dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e dall’Assessorato della Salute, che hanno riconosciuto sin da subito il valore strategico del progetto. Con Ismett 2 abbiamo l’opportunità irripetibile di rilanciare la strategicità della Sicilia nel panorama sanitario nazionale, e al contempo confermiamo la bontà di un modello di sinergia tra pubblico (nazionale e regionale) e privato, che porta importanti benefici alla comunità locale e a tutto il territorio: un benchmark significativo per tutto il Paese”.


    Il nuovo ospedale proseguirà nel solco della sperimentazione gestionale di grande successo avviata nel 1997 con la costituzione e gestione di Ismett in una partnership pubblico-privata tra la Regione Siciliana e Upmc (University of Pittsburgh Medical Center), gruppo sanitario statunitense no-profit affiliato alla University of Pittsburgh.


    L’Ismett 2 sarà un centro d’avanguardia e rappresenterà una concreta opportunità di rilancio dell’area, coniugando ricerca, applicazione medica, innovazione e competenze di alto livello; sorgerà sulla stessa area dove è già in costruzione il Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica (Cbrb) della Fondazione Ri.Med, iniziativa partecipata da Presidenza del Consiglio, Regione Siciliana, Cnr, University of Pittsburgh e Upmc; insieme, il nuovo ospedale e il centro di ricerca rappresenteranno un polo d’eccellenza per il Sud Italia. (ANSA).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]