Sanità, via libera in Sicilia a Ismett 2: centro all’avanguardia per i trapianti



 E’ stato approvato dal Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti del Ministero della Salute il finanziamento per la realizzazione di “Ismett 2” a Carini (Palermo). Angelo Luca, Direttore dell’ Irccs-ismett, ha commentato con soddifsazione la notizia.

Ismett

“Esprimiamo grande soddisfazione e sentiti ringraziamenti per il supporto decisivo del Ministero della Salute e delle istituzioni regionali, a partire dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e dall’Assessorato della Salute, che hanno riconosciuto sin da subito il valore strategico del progetto. Con Ismett 2 abbiamo l’opportunità irripetibile di rilanciare la strategicità della Sicilia nel panorama sanitario nazionale, e al contempo confermiamo la bontà di un modello di sinergia tra pubblico (nazionale e regionale) e privato, che porta importanti benefici alla comunità locale e a tutto il territorio: un benchmark significativo per tutto il Paese”.


    Il nuovo ospedale proseguirà nel solco della sperimentazione gestionale di grande successo avviata nel 1997 con la costituzione e gestione di Ismett in una partnership pubblico-privata tra la Regione Siciliana e Upmc (University of Pittsburgh Medical Center), gruppo sanitario statunitense no-profit affiliato alla University of Pittsburgh.


    L’Ismett 2 sarà un centro d’avanguardia e rappresenterà una concreta opportunità di rilancio dell’area, coniugando ricerca, applicazione medica, innovazione e competenze di alto livello; sorgerà sulla stessa area dove è già in costruzione il Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica (Cbrb) della Fondazione Ri.Med, iniziativa partecipata da Presidenza del Consiglio, Regione Siciliana, Cnr, University of Pittsburgh e Upmc; insieme, il nuovo ospedale e il centro di ricerca rappresenteranno un polo d’eccellenza per il Sud Italia. (ANSA).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]