Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sequestro gruppo Ciancio, la solidarietà di Michele Cappadona (Agci)



Le vicende che vedono protagoniste il quotidiano La Sicilia e le emittenti Antenna Sicilia e Telecolor preoccupano anche l’Associazione generale delle cooperative italiane. Michele Cappadona, presidente regionale dell’Agci, infatti, ha seguito fin dall’inizio con grande attenzione i recenti sviluppi connessi alla lunga vicenda giudiziaria dell’imprenditore catanese Mario Ciancio Sanfilippo, che hanno portato alla confisca dei suoi ingenti beni patrimoniali.

«Le misure di prevenzione disposte dal Tribunale di Catania – scrive Cappadona – suscitano apprensione perchè hanno inevitabilmente  coinvolto anche le aziende editrici collegate a Ciancio, la cui esistenza è patrimonio della comunità, garanzia di pluralismo dell’informazione e della libertà di stampa. Anche giornali e televisioni costituiscono attività d’impresa, la cui sopravvivenza e autonomia dipende da una sana gestione aziendale e da ineluttabili leggi di mercato. È logico considerare che se un amministratore giudiziario non può in generale surrogare in tutti i suoi aspetti la figura dell’imprenditore, a maggior ragione non può rappresentare una situazione gestionale ideale in un settore delicato e difficile come quello dell’editoria, attraversato purtroppo da una persistente crisi ultradecennale».


Pochi anni fa, in occasione della chiusura dei servizi giornalistici di Antenna Sicilia, l’Agci, interpellata in vista di possibili soluzioni, aveva già manifestato la sua piena disponibilità a supportare l’idea di costituire una cooperativa che rilevasse l’attività giornalistica, percorso che non poté allora concretizzarsi per il mancato accordo con la proprietà.
«L’iniziativa di proporre all’amministratore giudiziario di affidare la gestione delle varie testate ed emittenti ad una o più cooperative di giornalisti e tecnici, creando imprese sane e produttive in grado di dare garanzia occupazionale e autonomia d’informazione, – continua il presidente regionale dell’Agci – troverebbe ancora la piena disponibilità e sostegno dell’intero sistema, regionale e nazionale, dell’Associazione Generale delle Cooperative Italiane. L’indiscusso riconoscimento del ruolo e del valore sociale dei mezzi d’informazione del gruppo editoriale, delle professionalità dei giornalisti, della dignità dei lavoratori, merità la solidarietà che continuano a manifestare istituzioni, parti sociali e cittadini, accanto all’affetto dei lettori e alla vicinanza del mondo della cooperazione».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]