Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sicilia Digitale, Fiom chiede incontro ad assessore Armao



La Fiom chiede un incontro con l’assessore Gaetano Armao  per discutere dell’applicazione del contratto e degli inquadramenti dei lavoratori di Sicilia Digitale, la società che gestisce i servizi informatici della Regione. “Due mesi fa abbiano chiesto un incontro con l’amministratore unico  Dario Corona, subentrato a Antonio  Ingroia,  senza ottenere risposte”, dichiara Francesco Foti, della segreteria Fiom Cgil Palermo.

Al sindacato sono giunte dai lavoratori diverse segnalazioni su disfunzioni organizzative all’interno di “Sicilia Digitale”,  che penalizzano parte del personale  per scelte “discrezionali” della direzione. “Ci sono state segnalate diverse assegnazioni di livelli retributivi superiori a parità di mansioni,  a fronte di mancati corretti inquadramenti. E anche  il mancato riconoscimento degli scatti di anzianità, nonostante le sentenze vinte dai lavoratori – aggiunge Francesco Foti  – All’incontro avremmo dovuto anche chiedere in che modo la società intende affrontare la condizione di precariato degli oltre 30 lavoratori in somministrazione:  alcuni di loro si trovano in questa condizione da più di otto anni”.

Nei giorni scorsi la Fiom, congiuntamente al Nidil, ha tenuto un’assemblea presso la sede di “Sicilia Digitale” con i lavoratori in somministrazione. Dalla riunione è emersa la loro grande preoccupazione per l’imminente scadenza dei contratti, che avverrà per alcuni a giugno e per altri entro ottobre. “Chiederemo all’assessore Armao, competente per delega, un incontro affinché attivi un tavolo con Sicilia Digitale – continua Foti – perché la Regione Siciliana, socio unico di questa partecipata, intervenga per superare questa condizione.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]