Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sicilia, formazione: via libera a legge su sistema di certificazione regionale



“Con l’approvazione della legge sul ‘sistema di certificazione regionale’ si rispetta una condizione prevista dalle regole del programma del Fondo sociale europeo e si completa un percorso che rende valide in tutta Europa le competenze rilasciate dal sistema regionale”. Lo dice Bruno Marziano, assessore regionale alla Formazione professionale e all’Istruzione, a proposito del ddl “sistema di certificazione regionale” approvato dall’Ars nel corso della seduta di ieri, mercoledì 28 dicembre.

“Questo importante provvedimento – aggiunge Marziano – permette di poter continuare a spendere le risorse del Fondo e fa nascere un sistema che assegna agli istituti scolastici il rilascio della certificazione delle ‘competenze formali’, ed agli enti preposti ed ai centri per l’impiego la certificazione delle ‘competenze informali’. Questo passaggio, che segue l’approvazione del repertorio delle qualifiche professionali della Regione Siciliana, è una ulteriore tappa nel lavoro di strutturazione e rafforzamento della Formazione professionale nell’isola che ha visto recuperare, grazie alla pubblicazione degli Avvisi ‘4’ e ‘7’, un’annualità perduta nell’obbligo formativo grazie alla quale sono state avviate 505 classi dell’anno scolastico la 2015/2016. Se a questo dato aggiungiamo le 463 classi dell’anno scolastico 2016/2017, possiamo dire di avere completato il percorso di riallineamento dell’obbligo formativo in Sicilia con il quale si immettono nel sistema oltre 25 mila giovani fra i 14 e i 18 anni”.
“Per quanto riguarda, infine, l’Avviso ‘8’ – conclude Marziano – poiché all’Ars non si è potuto approvare l’emendamento con il quale si sarebbero stanziate ulteriori risorse, nei prossimi giorni verrà pubblicata la graduatoria definitiva che mantiene la dotazione originaria di 136 milioni di euro”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]