Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Sistema pubblico di identità digitale attivato a Palermo



È stata presentata ufficialmente questo pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso l’Assessorato all’Innovazione, l’attivazione dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) nel portale Web istituzionale.

Frutto della collaborazione tra il Servizio Innovazione, Area Servizi alla Città e la Società Partecipata Sispi S.p.A., il servizio permette a tutti coloro che sono già in possesso di una identità digitale (ai sensi delle regole stabilite dall’Agenzia per l’Italia Digitale per SPID), di potere effettuare l’accesso alla piattaforma web istituzionale fruendo dei servizi digitali erogati dall’amministrazione.

[sam_pro id=1_2 codes=”true”]

SPID consente di accedere con un unico nome utente e password a tutti i siti delle pubbliche amministrazioni italiane che hanno aderito a questo sistema di identificazione digitale.
L’accesso con SPID consentirà in brevissimo termine di eleggere la PEC quale domicilio digitale per le notifiche, come previsto dalla recente revisione del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Nel dettaglio:
Il 26 luglio 20117 il comune di Palermo ha aderito a SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=15275 siglando la Convenzione con l’AgID, Agenzia per l’Italia Digitale.

SPID è la piattaforma nazionale abilitante all’erogazione dei servizi pubblici digitali della Pubblica Amministrazione italiana.

Successivamente alla sigla della Convenzione, la Società partecipata in house SISPI SpA, che cura i sistemi informativi del Comune, ha applicato le regole tecniche dell’AgID per consentire ai cittadini l’accesso ai servizi online tramite SPID.

[sam_pro id=1_2 codes=”true”]

L’accesso tramite SPID nelle piattaforme della Pubblica Amministrazione è possibile a tutti i cittadini che si sono già dotati delle credenziali SPID.

L’AgID rende noto nel suo portale le indicazioni per i cittadini al fine di ottenere l’identità digitale SPID https://www.spid.gov.it/richiedi-spid.

Oggi anche i cittadini di Palermo e tutti coloro che intendono fruire i servizi online del comune di Palermo possono accedere con l’identità digitale di SPID.

A breve sarà anche possibile, accedendo al portale istituzionale con SPID, eleggere la PEC quale domicilio digitale per le notifiche dell’Amministrazione comunale, così come previsto dall’ultima versione del Codice dell’Amministrazione Digitale.

L’attivazione operativa di SPID, si unisce al già esistente servizio di pagamento elettronico della TARI e delle sanzioni per violazioni al Codice della Strada, che è possibile effettuare nella piattaforma istituzionale, grazie all’adesione del Comune di Palermo al sistema nazionale PagoPA.
SPID, PagoPA, e i lavori in corso da parte dell’Amministrazione in collaborazione con la SISPI per la migrazione, entro il 2018, dell’Anagrafe locale della popolazione all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), contribuiscono all’attuazione concreta dell’Agenda Digitale del Comune di Palermo, in ottemperanza al “Piano Triennale dell’Informatica per la Pubblica Amministrazione 2017-2019” redatto dall’AgID e al quale tutte le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad adeguarsi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]