Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Social SME Academy, un trampolino per aspiranti imprenditori



Un vero e proprio trampolino per giovani aspiranti imprenditori dei paesi dell’Ue che non possiedono risorse o competenze per lanciare le proprie idee imprenditoriali, in particolar modo nell’ambito dell’economia sociale. Si tratta dell’opportunità offerta dal progetto Social SME Academy, creato per fornire ai giovani europei un programma formativo per StartUp Accelerator e Business Incubator.

 

L’obiettivo del progetto, sviluppato all’interno del programma Erasmus+, è innanzitutto quello di introdurre al concetto di imprenditoria sociale, aumentare l’interesse dei giovani in quest’ambito e contribuire alla creazione di nuove imprese sociali di successo, con l’intento di rivitalizzare le comunità e rinvigorire le economie locali e nazionali.

 

Nato al fine di motivare potenziali imprenditori, sviluppare attività produttive e lanciare imprese sociali, costituisce un supporto gratuito per privati, docenti e istituzioni: Social SME Academy mette a disposizione di tutti un percorso formativo di video tutorial online, atto a migliorare abilità e competenze imprenditoriali e personali, grazie alla voce di esperti internazionali. Dopo avere supportato la fase di lancio di decine di imprese sociali allo stadio iniziale in Inghilterra, Italia, Polonia, Portogallo e Spagna, Social SME Academy offre gratuitamente anche una vera e propria guida online composta da esperienze e casi di successo.

 

Risorse e strumenti particolarmente utili in un momento di revisione degli assetti delle stesse comunità dal punto di vista sociale e imprenditoriale. A realizzare il progetto, un consorzio di partner provenienti da cinque Paesi europei, tra i quali JO Consulting, società del cluster di respiro internazionale JO Group, con sede a Catania, coordinatasi con il Centro Europeo de Empresas e Innovación di Murcia, il Consulting and Training Network di Lisbona, il Bridging to the future di Birmingham e la Spoleczna Akademia Nauk di Lódź.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]