Press "Enter" to skip to content

Turismo: Messina tra le province più economiche d’Italia in agosto

La Sicilia è una delle destinazioni estive più economiche d’Italia. Sciacca, Gioiosa Marea e Monte Etna sono le mete più economiche ad agosto, mentre Taormina e San Vito Lo Capo le più costose. Sono i dati emersi da uno studio effettuato da Holidu, motore di ricerca per case vacanze leader a livello mondiale, che sta molto concentrando l’attenzione sul territorio italiano. Per questo studio, effettuato nel gennaio di quest’anno, sono stati analizzati i prezzi delle case vacanza di oltre 300 destinazioni in Italia e nel mondo.

In questa classifica, guidata dalla regione Veneto, la Sicilia si colloca al 12esimo posto nella scala di valore dei costi degli affitti stagionali. La ​Sardegna​, considerata l’isola in diretta concorrenza con la Sicilia nel ramo del turismo, risulta essere la 5° in graduatoria; una meta estiva più costosa con un prezzo medio di 165€ ​in alta stagione​. La divisione tra nord e sud della Sicilia, sempre secondo lo studio di Holidu, evidenzia che la parte nord della trinacria presenta le località di mare con i costi più elevati in alta stagione: la provincia di Trapani ​con​ 138€,​ seguita dalla provincia di ​Messina​ con ​135€​, a chiudere la provincia di Palermo​ con una spesa media di ​119€​ in alta stagione. Nel sud dell’isola si distinguono invece le due province di ​Siracusa ​a ​120€​ e di ​Ragusa ​a ​119€​ di media nella settimana di agosto. Le più economiche sono invece ​Enna​ e ​Caltanissetta​, rispettivamente ​71€​ e ​77€​ in alta stagione.

Punta Secca (Ragusa) la più costosa in alta stagione

Tra le principali località costiere di tre regioni del sud Italia come Sicilia, Calabria e Puglia, quelle siciliane offrono sistemazioni generalmente più vantaggiose, mettendo a disposizione prezzi concorrenziali nei periodi più ricercati dell’anno;​ ​la località di ​Punta Secca​ in provincia di Ragusa ad esempio, è la più costosa con ​130€​ in alta stagione (effetto Montalbano), mentre la località di ​Porto Empedocle ​in provincia di Agrigento è la destinazione più economica con una spesa media di​ 110€​ per un alloggio durante l’alta stagione.

I Prezzi medi delle località turistiche più famose

Per questa particolare classifica Holidu ha analizzato le località di 7 province con sbocco a mare. Dai dati emerge che ​Taormina ​con ​191€​ e​ San Vito Lo Capo​ con​ 158€​, rispettivamente in provincia di Messina e di Trapani, sono le due destinazioni che risultano più costose nella ricerca di un alloggio durante la fase estiva di maggiore interesse. Al contrario, ​Sciacca​, in provincia di Agrigento, mantiene prezzi concorrenziali in media tutto l’anno, con ​83€​ in alta stagione e ​77€​ in bassa stagione. ​Sciacca, tra l’altro, ​risulta essere comunque tra le più vantaggiose presenti in tutto lo stivale, seguita da altri due comuni di mare poco più costosi, ​Monte Etna ​con​ 99€ ​e​ Gioiosa Marea​ con​ 91€​ in alta stagione.

Ortigia la pià economica

Un discorso a parte va fatto per le isole e gli arcipelaghi della Sicilia, un richiamo di forte interesse vivo quasi tutto l’anno. L’arcipelago delle Eolie è una delle mete estive della regione tra le più costose e turistiche di sempre; delle 7 isole che lo compongono, ​Panarea​ detiene il titolo di isola con il più elevato costo degli affitti durante l’intero arco dell’anno, con ben ​450€​ a notte in media. Il clima favorevole anche a settembre permette di arrivare a​ ​costi medi addirittura più elevati del 13% rispetto ad agosto:. A seguire, con circa la metà dell’importo per l’affitto di un alloggio, l’isola di ​Stromboli​, anch’essa parte dell’arcipelago delle Eolie, vede il prezzo medio in alta stagione arrivare a​ 241€​. ​Levanzo​, isola dell’arcipelago delle Egadi, può diventare invece una soluzione molto interessante durante la bassa stagione con prezzi medi per le abitazioni pari a​ 72€​; un importo circa 7 volte inferiore rispetto alla spesa media sull’isola di Panarea nell’arco dello stesso periodo. L’​Isola di Ortigia​ è la più economica di tutte le isole, sia in alta che in bassa stagione, con un prezzo che oscilla sui ​100€​.

One Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Breaking News: