Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Vino: Planeta scala la classifica di “The Most Admired Wine Brands 2021”



Il marchio siciliano Planeta è stato quello che è cresciuto di più in assoluto nella classifica dopo essere salito di 22 posizioni anno su anno fino al numero 17. Il marchio siciliano rappresenta il meglio dell’Italia enoica insieme a grandi nomi come Frescobaldi, Gaja, Sassicaia e Tignanello (ancora di Antinori). È il verdetto, in estrema sintesi, della “The Most Admired Wine Brands 2021” del magazine americano Drinks International.

I marchi sono stati scelti da un’accademia composta dai principali esperti di vino del mondo, tra cui buyer, sommelier, grossisti, proprietari di bar, Masters of Wine, scrittori ed educatori provenienti da 48 paesi diversi.

Familia Torres dalla Spagna è salita al numero 1 della classifica dopo aver impressionato la nostra accademia con la qualità e la consistenza dei suoi vini. Inoltre è stato premiato come il marchio di vino più ammirato in Europa.

Catena, un’azienda vinicola a conduzione familiare a Mendoza con una reputazione per la produzione di alcuni dei migliori Malbec al mondo, è arrivata seconda, mantenendo la sua corona come il marchio di vino più ammirato in Sud America.

Un altro marchio spagnolo, Vega Sicilia, è arrivato terzo. Il marchio australiano Henschke è arrivato quarto, ricevendo il premio regionale per il marchio di vino più ammirato in Australasia. La potenza cilena Concha y Toro è arrivata dopo, completando le prime cinque posizioni.

I marchi europei sono stati 29 volte nell’elenco, guidati dalla Francia con 11 marchi, dalla Spagna con otto e dall’Italia con sei.

La new entry più alta quest’anno è stata il Domaine de la Romanée-Conti, entrato per la prima volta nella lista al numero 7.

Al numero 10, lo Chateau Musar del Libano è stato nominato il marchio di vino più ammirato del Medio Oriente e dell’Africa, mentre Ridge dalla California è stato nominato il marchio di vino più ammirato del Nord America dopo essersi classificato al 22 ° posto nella lista.

Martin Green, redattore di Drinks International, ha dichiarato: “The Most Admired Wine Brands 2021 mette in evidenza i produttori più iconici, entusiasmanti e innovativi del mondo.

“Vincere un posto in questa prestigiosa lista è un risultato straordinario. Ci sono migliaia di marchi di vino in lizza per l’attenzione in tutto il mondo, ma solo 50 icone d’élite hanno fatto il taglio.

“Congratulazioni a tutti i marchi presentati quest’anno. Si sono guadagnati il ​​rispetto di centinaia di professionisti ed esperti del vino sparsi in tutto il mondo e ora hanno ottenuto il massimo marchio di qualità.

“I marchi forti giocheranno un ruolo vitale nel guidare il commercio del vino verso un futuro sano mentre il mondo uscirà dai blocchi del Covid-19. Le aziende vinicole presenti in questo elenco agiscono come campioni regionali, indicatori di categoria e leader del settore, e hanno il potenziale per guidare il commercio del vino verso i nuovi ruggenti anni Venti “.

Questo è il 11 ° anno in cui bevande internazionali ha compilato la sua guida definitiva per più ammirate del vino marchi del mondo. Presenta un vivace mix di classici del Vecchio Mondo, ambiziosi produttori del Nuovo Mondo e marchi ad alto volume che offrono un eccezionale rapporto qualità-prezzo.

Justin Smith, editore di Drinks International, ha dichiarato: “Siamo lieti di premiare i risultati dei marchi di vino più ammirati del pianeta. Congratulazioni alle aziende vinicole con il punteggio più alto in Europa, Nord America, Sud America, Australasia, Africa e Medio Oriente ea tutti i marchi presenti nella nostra guida definitiva. Non vediamo l’ora di continuare a celebrare i successi di produttori di vino eccezionali anche nel futuro “.

Puoi leggere la rivista The World’s Most Admired Wine Brands 2021 qui per saperne di più sui marchi presenti nell’elenco.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]