Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Wonderful Italy: in Sicilia è boom case vacanza



L’analisi è di Wonderful Italy, network italiano di ospitalità ed esperienze, che gestisce più di 850 case vacanza in sette regioni non lascia margini di dubbio: è boom per le case vacanza e affitti brevi in Sicilia. Si attendono due mesi, luglio e agosto, con livelli molto più elevati del 2020 (che era stato comunque positivo).

Al 30 giugno, risultano già venduti 3.500 soggiorni per giugno, luglio e agosto, ossia 7.800 ospiti per più di 51 mila presenze. La Sicilia, tra le regioni in cui è presente Wonderful Italy, è quella che ha fatto segnare la maggior crescita di prenotazioni: “420% rispetto allo scorso anno, da 250 a 1.300 (2.300 ospiti per 21 mila presenze). A seguire Campania, Liguria e Puglia, rispettivamente con tassi di crescita del 300, del 260 e del 115 per cento”.

“In parte, questi dati sono spiegati dalla crescita dell’azienda nell’ultimo anno, in cui ha aumentato il proprio portafoglio di case gestire del 20 per cento e quindi anche ha capacità di accoglienza, ma il fattore maggiore è dato dalla necessità di vacanza degli italiani che non hanno aspettato il proverbiale ‘last minute’ e sono passati subito all’azione, prenotando in anticipo le vacanze”.

Case vacanza, Wonderful Italy: la Sicilia decisamente in crescita

Rispetto all’anno scorso, l’occupazione delle case è aumentata del 70 per cento (dato solo di agosto). Anche in questo caso, in testa c’è la Sicilia (+140 per cento). La forte accelerazione delle prenotazioni in questo periodo avviene in una condizione di prezzi pre-Covid. L’anno scorso, infatti, era stato necessario rivedere i prezzi al ribasso per sostenere una ripresa che non voleva saperne di decollare; quest’anno, i prezzi sono tornati ai livelli del 2019.

Il prezzo medio giornaliero per una casa è pari a 111 euro per la Sicilia (+12 per cento rispetto allo scorso anno) e 117 per la Liguria (+11 per cento). Per la Puglia si arriva a 182 euro (+21 per cento). La Sicilia sfodera quindi anche prezzi più contenuti che, sommati a potenzialità e bellezza del paesaggio, motivano i turisti italiani che, l’anno scorso, erano stati invece frenati dall’allontanarsi troppo da casa, temendo di rimanere bloccati da un imprevisto lockdown.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]