Burger King, Milano: da oggi il tavolo si prenota con l’app



È attiva da oggi la nuova funzionalità dell’app Burger King, prima catena al mondo nel settore della ristorazione veloce a lanciare la modalità di prenotazione dei tavoli da remoto insieme alle ordinazioni e ai pagamenti nella propria app. Saranno i ristoranti di Milano di viale Tibaldi, via Pola e Viale Jenner a sperimentare per primi – dopo l’annuncio di inizio maggio da parte dell’Amministratore Delegato Italia Andrea Valota, notizia che ha fatto il giro del mondo – la nuova applicazione che si estenderà a breve a gran parte dei punti vendita in Italia.

Una rivoluzione vera e propria che va incontro alle esigenze della “nuova normalità” – in particolare sicurezza, gestione delle code e acquisto contactless – grazie agli investimenti in tecnologia e innovazione.

Attraverso la nuova app, i clienti di Burger King possono prenotare un tavolo al ristorante, ordinare ed effettuare pagamenti direttamente dal proprio smartphone, ancora prima di recarsi sul punto vendita. Una volta arrivati sul posto, la scansione di un QR code permette l’invio dell’ordine in cucina dove viene preparato al momento.

Questa nuova funzionalità si inserisce all’interno dell’articolato sistema implementato da Burger King® per consentire ai propri clienti e dipendenti di tornare all’interno dei locali in modo piacevole, ma soprattutto sicuro: obbligo di misurazione della temperatura all’ingresso e di utilizzo di mascherine, sanificazione delle mani con gel e utilizzo di guanti monouso, distanziamento tra i tavoli e tra le persone, installazione di barriere protettive in plexiglas su alcuni tavoli e al bancone, sanificazione continua dei locali e delle postazioni ai tavoli, ordinazione ai kiosk digitali e pagamenti  contactless, oltre alle attività di asporto, delivery e drive through sui ristoranti che dispongono delle corsie dedicate.

“Grazie all’aggiornamento dell’app, partita oggi in fase test sui tre ristoranti di Milano per poi arrivare in tutta Italia – coinvolgendo prima i ristoranti a gestione diretta e in seguito i punti vendita in franchising – sarà possibile per i clienti evitare gli assembramenti e le code – dichiara Andrea Valota, Amministratore Delegato Burger King Restaurants Italia -. Abbiamo intrapreso azioni e predisposto i nostri ristoranti affinché dipendenti e clienti possano sentirsi tranquilli e a proprio agio tornando alle proprie abitudini in modo semplice e sicuro. Le linee guida al momento impongono disponibilità̀ di molti meno posti a sedere, ma attingendo all’innovazione e alla tecnologia – da sempre valori fondamentali per Burger King® – creiamo le condizioni per vivere al meglio anche questo momento, cercando di tornare rapidamente alla normalità e di uscire da questo periodo difficile il più velocemente possibile”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]

5 min

Ad un anno dall’atto di costituzione, la Fondazione SOStain Sicilia entra nella fase operativa, con l’invito rivolto alle aziende siciliane verso l’iter di certificazione, sotto la guida del comitato scientifico della Fondazione.Gli obiettivi del programma, condivisi nel corso del webinar “SOStain è …”, moderato dalla giornalista Fernarda Roggero, firma de Il Sole 24 Ore,  sono stati elencati […]

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]