mercoledì, Ottobre 21
Shadow

economia italiana

Disegno di legge di Bilancio: va a regime la decontribuzione nel Mezzogiorno

Disegno di legge di Bilancio: va a regime la decontribuzione nel Mezzogiorno

economia italiana
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato il disegno di legge recante il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e il bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023. Il provvedimento trova la sua traduzione sul piano contabile nel Documento programmatico di bilancio per il 2021 che viene quindi trasmesso alla Commissione europea. Il disegno di legge prevede una significativa espansione fiscale e contiene importanti provvedimenti che rappresentano la prosecuzione delle misure intraprese sinora per proteggere la salute dei cittadini e garantire la sicurezza e la stabilità economica del Paese. Allo stesso tempo, vengono messe in campo le risorse necessarie per garantire il rilancio del sistema...
Decreto Sblocca Italia: Tar annulla il piano inceneritori

Decreto Sblocca Italia: Tar annulla il piano inceneritori

economia italiana
La notizia tanto attesa è arrivata: il Tar del Lazio, questa mattina, ha emesso la sentenza di accoglimento del ricorso presentato da diverse realtà del mondo ambientalista – tra le quali il Movimento Legge Rifiuti Zero per l'Economia Circolare – contro il Dpcm del 10 ottobre 2016 riguardante il piano inceneritori. Il provvedimento, in attuazione di quanto previsto dal decreto Sblocca Italia, prescriveva il potenziamento delle capacità di trattamento di 40 impianti già presenti in Italia e disponeva la realizzazione di altri su tutta la Penisola. Il piano prevedeva che in Sicilia venissero costruiti due inceneritori di rifiuti urbani. Tra chi ha dato un contributo fondamentale per arrivare allo stop c'è Rifiuti Zero Sicilia. “La sentenza ha accolto uno dei rilievi che abbiamo posto all...
Cgia: “Serve intervento choc, taglio pressione fiscale da 20 miliardi

Cgia: “Serve intervento choc, taglio pressione fiscale da 20 miliardi

economia italiana
“Con la prossima legge di Bilancio è necessario un intervento choc che nel giro di qualche anno riduca di almeno 3-4 punti percentuali la pressione fiscale. Chi ritiene che siano sufficienti solo 10 miliardi si sbaglia di grosso: questa cifra è insufficiente. Per il 2021 è necessaria una contrazione di almeno 20 miliardi di euro". A stimare il taglio necessario è la Cgia in uno studio. Un obiettivo che "potrà essere raggiunto - dice il coordinatore dell’Ufficio studi Paolo Zabeo - solo se si riuscirà ad abbassare, di pari importo, la spesa pubblica improduttiva e una parte delle agevolazioni fiscali". Una operazione "che non sarà per niente facile". Negli ultimi 10 anni, infatti, annota ancora, "la spending review non ha prodotto risultati apprezzabili, mentre il numero delle deduzioni...
Made in Italy: The restart, evento di Sole 24Ore e Financial Times

Made in Italy: The restart, evento di Sole 24Ore e Financial Times

economia italiana
Sono di altissimo profilo le presenze istituzionali in programma il 6-7-8 ottobre 2020, a “MADE IN ITALY: THE RESTART – Il rilancio dell’economia italiana nel mondo post Covid”, la tre giorni di eventi digitali frutto dell’accordo di partnership tra ll Sole 24 Ore e Financial Times per il rilancio e la ripartenza nel mondo delle eccellenze del made in Italy. Cinque Ministri, due Sottosegretari, cinque rappresentanti di Confindustria, a partire dal Presidente Bonomi, e oltre quaranta tra top manager e imprenditori che rappresentano l’eccellenza italiana. Martedì 6 ottobre, la prima giornata di lavori vedrà la partecipazione dei ministri dello Sviluppo economico, di Infrastrutture e Trasporti, di Cultura e turismo, rispettivamente Stefano Patuanelli, Paola De Micheli, Dario Franceschini. ...
Scuola, il Covid accelera i pensionamenti e fa crescere le supplenze

Scuola, il Covid accelera i pensionamenti e fa crescere le supplenze

economia italiana
Il pericolo di una seconda ondata di contagi da coronavirus potrebbe accentuare la propensione al pensionamento di insegnanti e personale tecnico-amministrativo (Ata): lo scrive oggi Il Sole 24 Ore, sottolineando che “un campanello d’allarme sull’effetto Covid-19 tra i prof è già suonato nei giorni scorsi quando è partita la nuova procedura della call veloce, targata Azzolina. Appena 2.500 precari hanno presentato domanda per spostarsi in un’altra regione (soprattutto da Sud a Nord) per conquistare un posto fisso”. Sulla propensione a lasciare il servizio pesa anche il fatto che il 2021 sarà anche l’ultimo anno per fruire dell’anticipo pensionistico Quota 100, “stime prudenziali di esperti del settore e sindacati indicano in almeno 50mila le domande in arrivo (40mila docenti o poco meno e ...
Consiglio di Stato, numero chiuso per l’accesso a Medicina: serve cambiamento

Consiglio di Stato, numero chiuso per l’accesso a Medicina: serve cambiamento

economia italiana
Il Consiglio di Stato ha definitivamente annullato la procedura di programmazione ministeriale sui posti per l'accesso a Medicina e Odontoiatria accogliendo il ricorso proposto dall'Avvocato Cristiano Pellegrini Quarantotti. Si tratta di una lunga e tortuosa battaglia giudiziaria invero iniziata da oltre un decennio con l'ampia segnalazione svolta innanzi all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che, sin dal 2009, aveva segnalato gli evidenti vizi della procedura di individuazione del numero dei posti eccessivamente ristretta e ben al di sotto delle reali potenzialità di formazione degli studenti. Negli anni a seguire, anche in ragione dell'accoglimento di altri vizi della procedura sui ricorsi patrocinati dallo studio legale Bonetti & Delia, quali tra i più eclatanti qu...
Agroalimentare, Made in Italy regge al Covid: +3% tra gennaio e luglio

Agroalimentare, Made in Italy regge al Covid: +3% tra gennaio e luglio

economia italiana
Nonostante gli effetti della crisi globale da Covid-19, reggono le esportazioni del Made in Italy agroalimentare, che valgono 26,1 miliardi di euro tra gennaio e luglio, con una crescita del 3% sullo stesso periodo del 2019. Così Cia-Agricoltori Italiani a commento dei dati Istat pubblicati oggi, spiegando che si tratta di un segnale di ripresa, in controtendenza rispetto agli altri settori, che aiuta a compensare le perdite dei mesi di lockdown. Allo stesso tempo, si riducono del 5% le importazioni di cibo e bevande, producendo un surplus della bilancia agroalimentare nazionale che sfiora il miliardo di euro e rende il Paese esportatore netto nei primi sette mesi del 2020. Una circostanza più unica che rara -sottolinea Cia- visto che l’Italia importa più di quanto spedisce all’estero e...
Vendita a domicilio in forte ripresa dopo il lockdown

Vendita a domicilio in forte ripresa dopo il lockdown

economia italiana
Dopo il lockdown a giugno e luglio il fatturato delle aziende di Univendita, la maggiore associazione italiana della vendita a domicilio, ha raggiunto rispettivamente +30% e +32% in confronto agli stessi mesi del 2019. Le aziende che fanno parte di Univendita, che proprio il 16 settembre 2020 festeggia i suoi primi 10 anni di attività, presentano in questo momento 30mila offerte di lavoro attive, mentre 4,8 milioni sono le famiglie servite: una clientela variegata, composta in maggioranza da donne (84,1%), che apprezzano la possibilità di fare acquisti personalizzati e consapevoli, nella tranquillità della propria casa, con la consulenza di un esperto. La relazione diretta e personale che si instaura tra venditore e cliente e la dimostrazione del prodotto, in tutte le sue funzionalità, ...
La pandemia spinge il boom internazionale dell’e-commerce

La pandemia spinge il boom internazionale dell’e-commerce

economia italiana
La pandemia e i mesi di lockdown non hanno intaccato i ricavi dell’e-commerce come successo per i punti vendita fisici, scatenando un effetto diametralmente opposto e accelerando il processo di digitalizzazione degli acquisti. Basti pensare che secondo una ricerca di Salesforce e pubblicata pochi giorni fa negli USA da CNBC gli acquisti online sono aumentati del 71% nel secondo quadrimestre del 2020 e che, secondo un’indagine britannica dell’Office for National Statistics, le vendite online correlate al totale del settore retail sono passate dal 18,7% di luglio 2019 al 28,1% dello stesso mese di quest’anno, registrando una crescita del 9,4%. E ancora, secondo un’indagine della US Department of Commerce, i consumatori hanno speso oltre 211 miliardi di dollari in acquisti online, porta...
Coronavirus, Bassetti (San Martino di Genova): “Su vaccini notizie contraddittorie”

Coronavirus, Bassetti (San Martino di Genova): “Su vaccini notizie contraddittorie”

economia italiana
L'autunno è alle porte e porterà inevitabilmente influenza, tosse e raffreddore. La domanda 'sara' Covid oppure influenza normale' e diventerà il tarlo di molti italiani vista anche l'imminente apertura di scuole ed università. C'è un modo per riconoscere o individuare un ordine dei sintomi? E il vaccino influenzale, tanto consigliato, ci sarà per tutti? L'agenzia di stampa Dire ha rivolto queste domande, in una videointervista skype, a Matteo Bassetti, infettivologo e Direttore della Clinica Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino di Genova. - Professore come fare per riconoscere se un paziente è affetto da Covid o dall'influenza stagionale, visto che la sintomatologia può essere confusa? C'è un ordine in cui i sintomi possono manifestarsi nell'uno e nell'altro caso? "Sicuramente...
Il ruolo delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori

Il ruolo delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori

economia italiana
Presentato oggi nell’ambito del Forum di The European House – Ambrosetti, lo studio “Il ruolo chiave delle multiutility per il rilancio sostenibile dei territori italiani”, realizzato da The European House – Ambrosetti in collaborazione con A2A, in una conferenza stampa cui hanno preso parte Marco Patuano, Presidente di A2A e Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A. La ricerca propone una gap analysis con i benchmark europei nell’ambito di tre settori strategici: Energia, Ambiente e Ciclo Idrico, e mette in luce i divari esistenti tra l’Italia (e i suoi territori) e i best performer, analizzando il contributo chiave che le multiutility possono assicurare per colmarli, favorendo una transizione sostenibile. Le multiutility, alla luce del loro ruolo per lo sviluppo sostenibil...
Imprese artigiane, è boom di tatuatori e addetti al piercing

Imprese artigiane, è boom di tatuatori e addetti al piercing

economia italiana
Aumentano le imprese di pulizia ma soprattutto di tatuatori e addetti al piercing. Crescono i giardinieri e i parrucchieri ed estetiste. Si riducono invece le imprese di costruzioni e quelle che si occupano di ristrutturazione, i “padroncini” addetti ai trasporti su strada, gli elettricisti, i falegnami e i meccanici.   Come mostra la fotografia scattata da Unioncamere e InfoCamere sull’evoluzione dei mestieri artigiani negli ultimi 5 anni, il settore, che conta poco meno di 1,3 milioni di imprese, ne ha perse quasi 80mila tra il 2015 e il 2020. Ma alcuni “mestieri”- più vicini a uno stile di vita a cui piace la cura di sé, degli spazi in cui si vive e del verde comune - crescono, raggiungendo anche numeri consistenti.   E’ il caso delle imprese degli Altri servizi al...
Superbonus 110%, ipotesi proroga triennale

Superbonus 110%, ipotesi proroga triennale

economia italiana
Superbonus 110% prolungato? L'agevolazione oggi riconosciuta per gli interventi effettuati tra il 1° luglio 2020 ed il 31 dicembre 2021, evidenzia laleggepertutti.it, potrebbe diventare triennale. Si fa riferimento ad alcune dichiarazioni del viceministro dell’Economia, Antonio Misiani. Secondo il braccio destro di Roberto Gualtieri, il superbonus diventerà triennale se la misura sarà valutata positivamente tra quelle ricomprese nei progetti che a metà ottobre il Governo sottoporrà alla commissione Ue per l’utilizzo del Recovery fund. Stando così le cose, ci sarà più tempo, dunque, per valutare la realizzazione di questi interventi che portano ad un beneficio economico non indifferente nel caso in cui si decida di fare il cappotto termico o la sostituzione dell’impianto di condizionamen...
Seconda casa: le bollette della luce delle ferie sono un salasso

Seconda casa: le bollette della luce delle ferie sono un salasso

economia italiana, Economia Sicilia
Chi dispone di una seconda casa in cui trascorrere le vacanze, quest'estate dovrà fare i conti con bollette della luce molto salate. Un'indagine SOStariffe.it ha stimato l'importo delle utenze di luce, gas e internet per tre utenti tipo (single, coppia e famiglia) per quest’estate. È emerso che i costi per la fornitura di energia elettrica incidono fino al 83% della spesa totale.   Le vacanze estive del 2020 per la maggior parte degli italiani sono state per lo più all'insegna del “turismo di prossimità”. Brevi gite fuori porta e per il resto soggiorni nelle seconde case, per chi può contare su un’altra residenza dove trascorrere giorni di relax e spensieratezza. Ma la permanenza nella villa o nella casa al mare comporta una serie di spese per luce, gas e per la connessione in...
Come investire nella criptovaluta Ripple

Come investire nella criptovaluta Ripple

economia italiana
Anche chi non è un grande esperto di mercati finanziari ha ormai imparato a conoscere le criptovalute, nuovi asset nel contesto economico internazionale che puntano a sfruttare le potenzialità offerte dalla rete internet. Da tempo sono balzate alle cronache per i vantaggi che sono in grado di offrire, sia in ambito di investimento che di sicurezza nelle transazioni digitali grazie all’impiego della crittografia. Da un punto di vista di capitalizzazione di mercato, sarà utile sottolineare il fatto che dopo Bitcoin ed Ethereum, la terza criptovaluta più importante del pianeta è Ripple (la valuta digitale porta questo stesso nome e il suo acronimo è XRP). Il sistema che si configura attorno a questa particolare valuta digitale è stato pensato e realizzato nel 2012 a San Francisco da Chris Lar...
Iccrea, da Fondo StudioSì risorse per la formazione soprattutto al Centro-Sud

Iccrea, da Fondo StudioSì risorse per la formazione soprattutto al Centro-Sud

economia italiana
Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, costituito da 136 Banche di Credito Cooperativo, gestirà una quota di 46,5 milioni di euro delle risorse PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 destinate al Fondo StudioSì, l’ultimo strumento promosso dal Ministero dell’Università con la Banca Europea per gli investimenti per promuovere la formazione specialistica universitaria. In particolare, il fondo intende contribuire alla riduzione del gap esistente in Italia con il resto dell’Unione Europea rispetto al numero dei laureati nella fascia tra i 30 e i 34 anni, attraverso la concessione di finanziamenti agevolati senza interessi e garanzie, da veicolare soprattutto verso percorsi di istruzione nel Mezzogiorno italiano. Il Gruppo Iccrea gestirà le risorse attraverso Iccrea BancaImpresa (la banca corp...
Trenitalia, 23 nuovi Frecciarossa per l’alta velocità in Spagna

Trenitalia, 23 nuovi Frecciarossa per l’alta velocità in Spagna

economia italiana
Saranno Hitachi Rail e Bombardier Transportation Italy a realizzare per Trenitalia (Gruppo FS Italiane) i 23 nuovi Frecciarossa 1000 per i servizi alta velocità in Spagna a per un valore economico di circa 800 milioni di euro.   I nuovi treni sono parte di un più ampio piano per rinnovare e ampliare la flotta di Trenitalia che - in qualità di socio del consorzio ILSA, composto anche dalla compagnia aerea Air Nostrum -  ha vinto la gara promossa dal gestore dell’infrastruttura spagnola (ADIF) per l’assegnazione delle tracce per i collegamenti alta velocità in Spagna. I 23 Frecciarossa 1000 offriranno una nuova esperienza di viaggio sulle rotte Madrid - Barcellona, Madrid - Valencia/Alicante e Madrid - Malaga/Siviglia con un numero di collegamenti giornalieri fino a 84 corse compl...
Le difficoltà dell’economia italiana durante il periodo dell’epidemia

Le difficoltà dell’economia italiana durante il periodo dell’epidemia

economia italiana
L’epidemia di coronavirus ha rappresentato un momento molto difficile per il sistema economico del nostro Paese. Anche i mercati finanziari globali sono stati scossi dai risvolti che ha avuto la pandemia. Basti pensare, in questo senso, che proprio nel periodo della massima diffusione dei contagi, con il lockdown e la chiusura di molte attività, la Borsa italiana ha perso più del 25%. Gli esperti dicono che a poco a poco la situazione si potrà risanare, ma sicuramente le previsioni di crescita affermano che l’impatto della pandemia sull’economia non potrà non avere delle conseguenze importanti. Ci sono quindi diverse ricerche che cercano di comprendere quali siano i fattori in grado di migliorare la capacità di risposta delle imprese. Approfondiamo di più l’argomento. Durante la pandemia ...