Confindustria, Sicindustria: "Bonomi saprà farsi interprete delle istanze del sistema siciliano"
Press "Enter" to skip to content

Confindustria, Sicindustria: “Bonomi saprà farsi interprete delle istanze del sistema siciliano”

“Il  nostro sentito augurio di buon lavoro al Presidente designato di Confindustria Carlo Bonomi. Siamo certi che Bonomi saprà guidare Confindustria con coraggio, unità, coesione e compattezza per superare nel miglior modo possibile l’attuale emergenza e soprattutto per affrontare la successiva fase di rilancio. Siamo altresì certi che saprà farsi interprete anche delle istanze del tessuto imprenditoriale siciliano che soffre di una recessione economica, a seguito dell’emergenza sanitaria, assai grave”.  

Così i Presidenti delle tre Associazioni siciliane Confindustria Catania Antonello Biriaco Confindustria Siracusa Diego Bivona e Sicindustria Alessandro Albanese nel messaggio augurale a Carlo Bonomi.

 Il Consiglio Generale di Confindustria ha designato Presidente Carlo Bonomi con 123 preferenze. Hanno votato tutti i 183 aventi diritto. Alla candidata concorrente Licia Mattioli sono andate 60 preferenze. Nessuna scheda bianca, nessuna nulla.

Il risultato è stato validato dai Probiviri Sergio Arcioni, Luca Businaro, Gabriele Fava e Antonio Serena Monghini assistiti dal notaio Cesare Quaglia.

Il Consiglio generale si è svolto a distanza e alla presenza, nella sede di Confindustria, del Presidente Vincenzo Boccia, della Dg Marcella Panucci e dei due candidati.

La nomina dovrà avere il gradimento dell’assemblea dei delegati, convocata il 20 maggio, che di fatto eleggerà il 31° presidente di Confindustria.

Il 30 aprile il Consiglio Generale dovrà esprimersi sulla squadra dei Vicepresidenti scelta dal presidente designato.

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.