Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Da stasera Restart: ristoratori in campo per far rinascere Palermo



Un ticket in omaggio ai migliori clienti per visitare i pregiati monumenti palermitani e trascorrere un’estate in bellezza. Si può riassumere così l’iniziativa di Fipe Confcommercio che sostiene la manifestazione Restart che prende il via stasera. I cittadini che visiteranno i monumenti avranno la possibilità di avere sconti in un circuito selezionato di ristoranti della città. Un’alleanza sul campo tra operatori culturali e della ristorazione per far ripartire la città dal bene più prezioso: i monumenti, la bellezza e il buon cibo.

Fipe Confcommercio Palermo, la Federazione dei pubblici esercizi, ha così aderito con entusiasmo al progetto “Restart – le notti della bellezza”, voluto dagli Amici dei Musei Siciliani, che da oggi, e per tutti i week end di luglio e agosto, aprirà alla città dalle 19 alla mezzanotte 25 siti di interesse culturale, storico ed artistico.
Tra Fipe Confcommercio e “Restart” si svilupperà una collaborazione reciproca che punta a valorizzare gli aspetti turistici, culturali e commerciali dell’iniziativa: tutti coloro che mostreranno il tagliando di ingresso a uno dei siti culturali usufruiranno di uno sconto nei locali che sosterranno la manifestazione o, al contrario, ai clienti dei locali verrà offerto un coupon omaggio per accedere a uno dei siti di Restart. I locali che aderiscono all’iniziativa, anche fuori dal centro storico, esporranno in vetrina una locandina dell’evento.
“Riteniamo importante, stimolante e doveroso sostenere le iniziative virtuose che puntano alla valorizzazione dei siti più belli di Palermo – spiega Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo -. Turismo, cultura e arte sono elementi essenziali di quella che ho definito spesso “economia della bellezza”. Restart, che nasce dopo una crisi epocale, è testimonianza di coraggio e di amore verso la città”.
“Dopo mesi difficili – dice Antonio Cottone, presidente di Fipe Confcommercio Palermo – la città torna lentamente alla normalità e grazie a “Restart” può mostrare nuovamente la sua immagine più bella. I flussi turistici sono ancora lontani da quelli del recente passato ma una manifestazione del genere permetterà anche ai palermitani di riscoprire e apprezzare le proprie bellezze artistiche e di rivivere serate piacevoli in un clima di condivisione tra arte e svago. C’è già un elenco di pubblici esercizi che ha aderito all’iniziativa e che verrà implementato nei prossimi giorni, visto l’entusiasmo che è stato espresso dai rappresentanti della categoria”.

ECCO I PUBBLICI ESERCIZI CHE HANNO GIA’ ADERITO A RESTART: Villa Costanza, via Pietro Bonanno 42; Osteria Ballarò, via Calascibetta 25; La Braciera in Villa, via dei Quartieri 104; L’acerba osteria dinamica, Piazzetta della saponeria 10; Trattoria La Cambusa, Piazza Marina 16; Osteria dei Vespri, Piazza Croce dei Vespri; Ristorante Quattroventi Comfort food, via Enrico Albanese 30; Trattoria ai Normanni, Piazza della Vittoria 25; Buatta Trattoria Popolana, corso Vittorio Emanuele 176; Luciecalici, via Sammartino 121.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]