Press "Enter" to skip to content

Da Vodafone bando per start up con progetti su 5G

Il bando dedicato alle startup che vogliono contribuire con le loro idee innovative allo sviluppo del 5G in Italia è aperto. Vodafone, che si è aggiudicata la sperimentazione sulla città di Milano, in collaborazione con l’incubatore del Politecnico di Milano mette a disposizione 10 milioni in 4 anni per progetti e innovazioni di robotica, sensoristica, dispositivi connessi di realtà aumentata e realtà virtuale e, più in generale, di applicazioni e soluzioni digitali che abbiano nel 5G il fattore abilitante distintivo negli ambiti industria 4.0, sanità, smart city, smart grid, sicurezza ed entertainment.

[sam_pro id=1_2 codes=”true”]

La prima fase prevede la raccolta e la valutazione delle candidature. I migliori progetti saranno valutati da investitori istituzionali italiani e consulenti esterni ed accederanno alla fase di “Progettazione in 5G” nei mesi di maggio e giugno. In questa fase è previsto un primo finanziamento, oltre a sessioni tecnico-specialistiche per sviluppare l’idea progettuale in ottica 5G. I progetti saranno valutati da un board costituto da membri di Vodafone Italia, Fondazione Vodafone, Politecnico di Milano e venture capitalist, che selezioneranno quelli più innovativi e strategici che potranno così accedere alla fase di Sviluppo e Test in Lab (settembre 2018 – dicembre 2018). In questa fase, le startup riceveranno il successivo finanziamento con la possibilità per Vodafone di entrare nel capitale della startup o di supportarla nel lancio commerciale del progetto e i progetti reputati più interessanti saranno valutati per una possibile partecipazione alla sperimentazione del 5G di Vodafone su Milano.

[sam_pro id=1_3 codes=”true”]

Ogni anno Vodafone metterà a disposizione 2,5 milioni di euro per 4 anni, per un totale di 10 milioni di euro, in servizi di consulenza tecnico-specialistica o in denaro e l’accesso all’Open Lab di Vodafone e del Campus Open Lab del Politecnico di Milano nonché agli spazi e servizi del PoliHub. E’ possibile candidarsi fino al 31 marzo 2018 sul sito: www.Actionfor5G.it

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.