Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Escursionismo: è di Mistretta la più giovane guida Aigae d’Italia



Serena Baglione è la più giovane Guida Ambientale Escursionista italiana. La giovane amastratina con i suoi 19 anni ha il primato di essere diventata non solo la più giovane guida siciliana ma, anche, italiana nella storia dell’AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche.

L’AIGAE è l’associazione che dal 1992 aggrega, rappresenta, tutela e divulga la professione di GAE (Guida Ambientale Escursionistica) e conta più di 4000 soci su tutto il territorio nazionale.

Sin da bambina Serena Baglione ha conosciuto ed amato la natura e la vita all’aria aperta, grazie al padre. Pippo Baglione, infermiere di professione, nel tempo libero ha sempre portato Serena, e le altre sue due figlie, alla scoperta delle bellezze naturalistiche della Sicilia e dei Nebrodi; a lui va il merito di aver fatto riscoprire le cascate di Mistretta luogo dimenticato per lungo tempo, di cui solo gli anziani custodivano memoria, ed oggi meta di numerosi turisti.

Serena è cresciuta appassionandosi a tutto ciò che era trekking e campeggio e da qualche anno inseguiva il sogno di poter diventare una guida. L’unico ostacolo era rappresentato dai requisiti richiesti per accedere al corso nazionale AIGAE, la maggiore età e il diploma di scuola secondaria di secondo grado. Quindi ha dovuto aspettare di conseguire, nel 2016, la maturità.

L’occasione giusta non ha tardato ad arrivare; quest’anno, nel mese di febbraio l’AIGAE ha indetto uno dei due corsi nazionali per la regione Sicilia, tenutosi a Petralia Sottana presso il Parco della Madonie, è la giovane mistrettese ha colto la palla al balzo.

Per tre mese la “nicaredda”, così ribattezzata dai colleghi corsisti, ha fatto la spola tra Mistretta e Petralia Sottana per frequentare le 300 ore di corso ed acquisire, così, le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari per poter intraprendere la professione di Guida Naturalistica; dimostrando con determinazione e caparbietà di voler fare della sua passione il suo mestiere.

Il sogno di Serena è divenuto realtà l’11 giugno 2017, quando dopo il superamento degli esami finali, è arrivato il diploma da Guida Ambientale Escursionistica.

“Ho provato tanta felicità – racconta – finalmente ho realizzato il mio sogno. Essere la più giovane guida italiana mi inorgoglisce, è quello che ho sempre voluto fare. Diventare una Guida Ambientale Escursionistica per me vuol dire poter promuove con passione il territorio in cui vivo, Mistretta ha tanto da offrire a chiunque voglia venire a conoscere questo meraviglioso angolo dei Nebrodi.”

Durante la consegna dei diplomi Angelo Pizzuto, presidente del Parco delle Madonie, e Violetta Francese, coordinatrice regionale AIGAE, si sono detti orgogliosi di aver consegnato il diploma alla guida più giovane d’Italia. Attualmente Serena Baglione fa parte dell’associazione Trinacria outdoor e collabora con la Pro Loco di Mistretta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]