Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Legacoop agroalimentare: “Sul tonno si rischia di perdere opportunità”



“Il testo che l’Aula della Camera ha passato all’esame del Senato (AS 2914) contiene elementi di novità importanti per l’economia ittica nazionale, ma il coraggioso approccio espresso dalla Commissione Agricoltura della Camera in materia di assegnazione della quota incrementale di tonno rosso per il triennio 2018/2020, non ha trovato sostegno in Aula dove il testo è stato completamente modificato. Nonostante il plauso ottenuto ed il consenso diffuso per la scelta di assegnare l’80% dell’incremento alla quota indivisa, destinata principalmente a coprire le catture accessorie o accidentali di tonno e quindi a vantaggio della piccola pesca che rimane esclusa dal sistema delle quote, si è scelto di invertire la rotta e stravolgere la ratio delle scelte della COMAGRI della Camera dei Deputati”. Lo sostiene in un comunicato Legacoop agroalimentare.

“Con grande stupore e rammarico prendiamo atto del fatto che al Senato è arrivato un testo che nulla cambia e che consolida gli interessi di pochi. Si è deciso di stravolgere la ratio che aveva generato la norma, a danno delle imbarcazioni della piccola pesca: un settore già fortemente in crisi e che a breve dovrà affrontare il contraccolpo dell’introduzione delle quote del pesce spada”- commenta Angelo Petruzzella, coordinatore del Dipartimento Pesca di Legacoop Agroalimentare.

“L’assegnazione di non meno del 30% ai detentori della quota (42 imbarcazioni totali) ed un massimo del 70% alla pesca accidentale o accessoria (UNCL) nasconde insidie che potrebbero scatenare appetiti ed interessi dei soliti pochi a danno del segmento molto più numeroso della piccola pesca. Fermo restando l’importanza dell’approvazione del Testo unico, auspichiamo che nei prossimi giorni vengano verificate soluzioni che ristabiliscano un indispensabile equilibrio tra i sistemi” conclude Petruzzella.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]