venerdì, Settembre 18
Shadow

Pesca

Coronavirus, Sicilia: stato di crisi per agricoltura e pesca

Coronavirus, Sicilia: stato di crisi per agricoltura e pesca

Agricoltura, Pesca
“Stato di crisi” per il settore dell’agricoltura, agroalimentare, pesca e agrituristico, conseguente all’emergenza che il Covid-19 ha arrecato e continua ad arrecare al settore primario. Lo ha dichiarato il governo Musumeci. Il provvedimento specifica che la pandemia in corso ha determinato: l’azzeramento del canale Horeca (hotel, ristoranti e catering) e delle mense scolastiche e universitarie; la chiusura di agriturismi, enoturismi, mercati storici e rionali, nonché di quelli dell’agricoltore e del pescatore; l’azzeramento della domanda di cibo da parte dei turisti in Sicilia; la difficoltà lungo tutta la filiera alimentare, in termini di approvvigionamento di materie prime e di spedizione e consegna dei prodotti; il ridotto funzionamento dei servizi di logistica, soprattutto interna...
Pesca: via libera alla riforma, ok anche a norma su feluche

Pesca: via libera alla riforma, ok anche a norma su feluche

Pesca, Primo piano
Arriva il tanto atteso riconoscimento per gli operatori delle feluche, imbarcazioni tipiche messinesi con cui si realizza il tradizionale sistema di pesca del pescespada. L’Ars ha approvato oggi la legge sulla disciplina della pesca mediterranea e l’articolo 6, proposto dalla deputata regionale del M5S, Valentina Zafarana, è interamente dedicato alla tutela e alla valorizzazione delle feluche e alla promozione della pesca del pescespada dello Stretto. Ma ovviamente non c'è solo questo nella norma. La legge, di fatto, va a normare le diverse attività legate all’economia del mare e all’indotto che intorno ad esso ruota con l’obiettivo di modernizzare, innovare e valorizzare le attività degli imprenditori ittici, favorendo la pesca turismo, l'ittiturismo e la vendita diretta. Ma non solo: ...
Fondi Ue Sicilia: boom di domande per bandi sulla pesca

Fondi Ue Sicilia: boom di domande per bandi sulla pesca

Economia Sicilia, Pesca
Boom di domande per i bandi del Fondo europeo per gli affari marittimi e la Pesca 2014-2020. Sono oltre cinquecento i progetti presentati per partecipare ai sette avvisi predisposti dal dipartimento della Pesca dell'assessorato regionale dell’Agricoltura lo scorso agosto. A disposizione sono undici milioni di euro ed entro un mese verranno emesse le graduatorie provvisorie dei progetti per consentirne l’avvio nel più breve tempo possibile. Le proposte, alcune delle quali realizzate congiuntamente dai Consorzi di pescatori e dai Comuni per la rimozione dei rifiuti marini e della plastica in mare, spaziano dall’ammodernamento dei pescherecci e degli strumenti da pesca, al miglioramento delle condizioni di igiene, salute, sicurezza dei pescatori. Particolare attenzione, inoltre, è rivolta ...
La mafia nel piatto. Ecco perché il mercato del pesce è un ottimo affare per Cosa Nostra

La mafia nel piatto. Ecco perché il mercato del pesce è un ottimo affare per Cosa Nostra

Pesca, Primo piano
È di pochi giorni fa la notizia della cena tra boss a Porticello, località a pochi chilometri da Palermo, per la spartizione del mercato del pesce. Le intercettazioni, infatti, hanno svelato le mosse dei clan dell’Isola che puntavano alle importazioni dal Marocco. Le ragioni che stanno alla base dell’interesse mafioso sono state spiegate in un’intervista dalla professoressa Daniela Mainenti, siciliana, docente di diritto processuale presso la Link Campus University di Roma. [purchase_link id="6729" style="button" color="blue" text="Scarica Il Mutamento - Davvero le mafie hanno cambiato pelle?"] Professoressa Mainenti, dalle recenti inchieste emerge una modalità di estorsione che, oltre al pizzo, impone la scelta delle forniture alterando il mercato e il consumo delle materie prime....
Stretto di Sicilia, Greenpeace: “Fuori controllo la pesca in aree di riproduzione”

Stretto di Sicilia, Greenpeace: “Fuori controllo la pesca in aree di riproduzione”

Ambiente, Pesca
A pochi giorni dall’apertura dei lavori della 42ma Sessione della Commissione Generale per la Pesca nel Mediterraneo (CGPM-FAO), Greenpeace, nel rapporto “FRA poco spariranno”, denuncia il fallimento delle misure di tutela delle aree di riproduzione (nurseries) delle specie ittiche più importanti dello Stretto di Sicilia: gambero rosa (o bianco) e nasello (spesso impropriamente chiamato “merluzzo”), da tempo in crisi.   Analizzando i dati del sistema di identificazione automatica (Automatic Identification System, AIS), il rapporto di Greenpeace mostra, infatti, che negli ultimi tre anni circa almeno 147 pescherecci a strascico sono stati impegnati in presunte attività di pesca in tre delicate aree del tratto di mare che divide Sicilia e Tunisia Sono tutti pescherecci italiani, provenie...
Libia, rilasciati i pescherecci mazaresi

Libia, rilasciati i pescherecci mazaresi

Pesca
“Eravamo a ben ragione fiduciosi, fin dalle prime ore del sequestro da parte della motovedetta libica, che i due pescherecci mazaresi “Afrodite Pesca” e “Matteo Mazzarino” ed i complessivi 13 membri degli equipaggi potessero essere rilasciati nel breve tempo possibile. Pertanto ringraziamo il Governo Nazionale, la Farnesina, il Governo Regionale ed il Comando Generale delle Capitanerie di Porto che hanno seguito costantemente la vicenda e per la vicinanza mostrata ai nostri pescatori”. Questo è quanto dichiarato dal Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, dopo aver appreso la notizia, attraverso una nota pervenuta direttamente dal Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, Avv. Giuseppe Conte, circa il rilascio dei due pescherecci, che erano stati...
Distretto pesca di Mazara: Carlino nuovo presidente Cosvap

Distretto pesca di Mazara: Carlino nuovo presidente Cosvap

Pesca
Nino Carlino (imprenditore ittico), già Vice Presidente del CO.S.VA.P. nuovo Presidente dello stesso CdA, e pertanto del Distretto della Pesca e Crescita Blu.   Lo ha deciso il Consiglio di Amministrazione del CO.S.VA.P, organo di gestione del Distretto della Pesca e Crescita Blu che si è riunito ieri in via straordinaria a seguito della prematura scomparsa, lo scorso 15 giugno, del presidente Giovanni Tumbiolo. I componenti del CdA hanno voluto che a far parte dello stesso Organo, che necessitava della ricomposizione del suo numero legale, fosse il giovane Marco Leonardo Tumbiolo, primogenito del compianto Giovanni, e ciò anche al fine di stabilire una continuità nella mission della compagine distrettuale.   Vice Presidente del CdA è stato eletto Francesco Paolo Lisma (Cantieri na...
Blue economy, accordo di cooperazione tra Sicilia e Libia

Blue economy, accordo di cooperazione tra Sicilia e Libia

Pesca, Primo piano
[wysija_form id="1"] Dopo oltre dieci anni di complesse trattative, e interruzioni dovute ai numerosi cambi di regime in Libia, uno storico accordo sulla cooperazione economica, scientifica e tecnica nel settore delle risorse marittime è stato firmato fra Il Distretto della Pesca e crescita Blu e l’Autorità Generale dell’Ambiente Marino della Libia. [sam_pro id=1_2 codes="true"] L’importante accordo è stato siglato ieri presso la Galleria Sicilia del Comune Mazara del Vallo fra il Sottosegretario agli Affari Marittimi, Ridha Ibrahim Douzan, ed il Presidente del Distretto Giovanni Tumbiolo. Presenti alla firma: il sindaco Nicola Cristaldi, l’assessore regionale alla Agricoltura e Pesca,  Edy Bandiera, l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Professionale, Roberto Lagalla,...
Pesca Sicilia, pubblicato bando per formazione giovani under 30

Pesca Sicilia, pubblicato bando per formazione giovani under 30

Pesca
E' stato pubblicato, nell'ambito della programmazione Feamp 2014/2020, dal dipartimento regionale della Pesca, il bando di attuazione della misura 1.29: "Promozione del capitale umano, creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale", rivolto ai pescatori professionisti. L'obiettivo della misura, con scadenza il 28 febbraio, è quello di promuovere un'occupazione sostenibile e di qualità e sostenere la mobilità dei lavoratori, fornendo un sostegno ai giovani che incontrano difficoltà nell'accedere al mercato del lavoro nel settore della pesca, a esempio mediante attivazione di programmi di tirocinio. L'intervento riguarda la formazione, per un periodo massimo di due anni, di disoccupati under 30. Il sostegno è relativo alla formazione a bordo di un peschereccio adibito alla pesca c...
Pesca, al via nuovi bandi: disponibili 16 milioni

Pesca, al via nuovi bandi: disponibili 16 milioni

Pesca
Sono stati presentati questa mattina in occasione del Consiglio Regionale della Pesca, i bandi del FEAMP, Fondo degli Affari Marittimi e della Pesca. Si tratta di cinque misure, per una dotazione finanziaria di oltre 16 milioni di euro, destinate all’insediamento dei giovani pescatori, alla trasformazione, commercializzazione e vendita dei prodotti ittici, all’acquisto di attrezzature ed ancora al ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marittimi. Tra i bandi in pubblicazione spicca quello dedicato alla creazione di posti di lavoro, avente una dotazione complessiva pari a 9 milioni euro, che prevede un premio di 40 mila euro per il tirocinio di giovani pescatori, al di sotto dei 30 anni, a bordo di un peschereccio adibito alla pesca costiera artigianale di proprietà di un pesca...
Il Distretto della Pesca Sicilia in visita in Tanzania e nelle Isole Comore

Il Distretto della Pesca Sicilia in visita in Tanzania e nelle Isole Comore

Pesca
Una delegazione di imprese del Distretto della Pesca e Crescita Blu, guidata dal presidente Giovanni Tumbiolo, su invito del Governo Comoriano ed il supporto dell'Ambasciatore d'Italia in Tanzania e Isole Comore, Roberto Mengoni, si è recata a Moroni capitale dell'arcipelago comoriano. Due giorni intensi di scambi imprenditoriali e di incontri con le cooperative di pescatori, visite aziendali presso cantieri navali ed industrie per la lavorazione del pescato. La delegazione siciliana, accompagnata dall'ambasciatore comoriano, Mohamed Elbadaoui, che ha partecipato alla recente edizione di Blue Sea Land a Mazara del Vallo, è sbarcata in queste isole incontaminate e ricchissime di materie prime con l'obiettivo di avviare scambi commerciali destinati in particolare ad alimentare le nostre i...
Blue Sea Land, alla Lumsa si studia il modello del Distretto della pesca

Blue Sea Land, alla Lumsa si studia il modello del Distretto della pesca

Pesca
Il modello del Distretto della Pesca e Crescita Blu e Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e Medioriente, sono delle case history, di una serie di lezioni di Sociologia Economica tenute dal prof. Enrico Molinaro (Segretario Generale rete italiana Dialogo Euromediterraneo Ride-Aps, nonché presidente fondatore dell’Associazione “Prospettive Mediterranee”) presso la Libera Università Maria Santissima Assunta (Lumsa) di Roma. Blue Sea Land promuove, attraverso lo strumento del cluster, lo sviluppo della Green e della Blue Economy nell’ottica dell’Economia Circolare. Il modello di sviluppo secondo i principi dell’Economia Circolare non riguarda soltanto l’agricoltura e la pesca ma si estende a tutte le filiere produttive attraverso buone prassi: rigenerazione delle...
Legacoop agroalimentare: “Sul tonno si rischia di perdere opportunità”

Legacoop agroalimentare: “Sul tonno si rischia di perdere opportunità”

Pesca
"Il testo che l’Aula della Camera ha passato all’esame del Senato (AS 2914) contiene elementi di novità importanti per l’economia ittica nazionale, ma il coraggioso approccio espresso dalla Commissione Agricoltura della Camera in materia di assegnazione della quota incrementale di tonno rosso per il triennio 2018/2020, non ha trovato sostegno in Aula dove il testo è stato completamente modificato. Nonostante il plauso ottenuto ed il consenso diffuso per la scelta di assegnare l’80% dell’incremento alla quota indivisa, destinata principalmente a coprire le catture accessorie o accidentali di tonno e quindi a vantaggio della piccola pesca che rimane esclusa dal sistema delle quote, si è scelto di invertire la rotta e stravolgere la ratio delle scelte della COMAGRI della Camera dei Deputati"....
Pesca, Giuffrida: “No a nuovi obblighi per i pescatori siciliani”

Pesca, Giuffrida: “No a nuovi obblighi per i pescatori siciliani”

Pesca
“Le raccomandazioni dell´ICCAT, alcune tra l’altro risalenti al 2008, anche se condivisibili nel loro obiettivo generale di regolare l´attività e rendere sostenibile la pesca, rischiano di imporre nuovi e sempre più insostenibili obblighi ai nostri pescatori che già da anni vivono una profonda crisi. Per questo io ho votato NO al provvedimento che oggi l'aula di Strasburgo ha approvato”. Lo dichiara Michela Giuffrida, parlamentare europeo, spiegando il suo voto negativo alla proposta della Commissione europea che prevede la trasposizione nell’ordinamento europeo di 28 raccomandazioni dell’ICCAT, la Commissione Internazionale per la Conservazione dei Tunnidi Atlantici. “Credo che sia necessario fare molta attenzione quando prendiamo decisioni così importanti che potrebbero avere gravi ri...
Pesca, Cartabellotta: 80 aziende con marchio Sicilia Seafood

Pesca, Cartabellotta: 80 aziende con marchio Sicilia Seafood

Pesca
"Sotto il brand Sicilia seafood, ideato appositamente per questa edizione di Blue sea land, siamo riusciti a mettere insieme 80 imprese siciliane, delle quali 20 sono di Mazara del Vallo, le quali in tutto fatturano 400 milioni di euro all'anno". Lo dice Dario Cartabellotta, dirigente del Dipartimento della pesca mediterranea della Regione Siciliana che nella giornata di chiusura dell'Expo dei cluster dei Paesi del Mediterraneo, dell'Africa e del Medio Oriente che si è svolto a Mazara del Vallo, ha tracciato un bilancio della manifestazione. "Il bilancio di questa edizione - sottolinea - è molto positivo. Ci sono state 58 delegazioni straniere che sono state una grande ricchezza e particolarmente significativa è stata la determinazione venuta fuori di volere costruire tutti insieme relazio...
Pesca, Legacoop: sul pesce spada decisioni che danneggiano l’Italia

Pesca, Legacoop: sul pesce spada decisioni che danneggiano l’Italia

Pesca
Sono in molti in queste ore a chiedersi cosa sia successo a Bruxelles relativamente alla trattativa tra gli Stati membri dell’Unione europea sulla ripartizione delle quote del pesce spada. I retroscena sono poco chiari, ma il risultato è finito sulla Gazzetta ufficiale UE: 3.736,26 t di quota per l’Italia. “Una quota insufficiente, che penalizza fortemente l’Italia mettendo a rischio la sostenibilità economica e i posti di lavoro di centinaia di imprese di pesca - osserva Angelo Petruzzella, coordinatore nazionale del Dipartimento Pesca di Legacoop Agroalimentare” Si susseguono gli interrogativi che in queste ore non trovano risposte plausibili: perché l’Unione europea in sede ICCAT presenta i propri dati, compresi quelli dichiarati dall’Italia, per ottenere un numero il più possibile elev...
Pesca, approvate disposizioni sul fermo biologico

Pesca, approvate disposizioni sul fermo biologico

Pesca
Pesca in Sicilia: il Consiglio regionale ha stabilito che per l’anno 2017 il periodo del fermo biologico nelle acque all’interno delle 12 miglia sarà dal 25 settembre al 31 ottobre. “Sono stati concessi alcuni giorni di flessibilità per l’espletamento delle pratiche amministrative agli addetti. Il periodo di 30 giorni di blocco delle imbarcazioni non potrà andare oltre la data del 31 ottobre - dice l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Mediterranea Antonello Cracolici -. Anche per quest’anno lo stop coinvolgerà tutte le imbarcazioni dell’Isola nello stesso periodo, per incrementare il ripopolamento ittico durante la stagione riproduttiva. Consentita la deroga solo alle barche per la pesca del gambero che, in quanto imbarcazioni che effettuano la pesca d’altura, potranno effettua...
Blue economy, pubblicato bando Feamp per pescaturismo e diversificazione

Blue economy, pubblicato bando Feamp per pescaturismo e diversificazione

Pesca
“Con la pubblicazione del bando Feamp da 1 milione e 650 mila euro sugli investimenti dedicati alle attività di pescaturismo e diversificazione, stiamo promuovendo strategie concrete per la crescita e l’innovazione nella blue economy” Lo dice l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Mediterranea Antonello Cracolici. Il bando è stato presentato ieri sera a Palermo presso la Tonnara Florio dove sono state illustrate anche le strategie di valorizzazione delle borgate marinare della costa palermitana. “Verranno cofinanziati al 50% progetti di impresa utili a diversificare il reddito dei pescatori attraverso lo sviluppo di attività complementari: investimenti a bordo, pesca sportiva, ristorazione, servizi ambientali legati alla pesca ed attività didattiche. L’importo massimo di contr...
Lunedì la presentazione del bando Feamp su pescaturismo e ittiturismo

Lunedì la presentazione del bando Feamp su pescaturismo e ittiturismo

L'agenda, Pesca
Il mare come risorsa per il turismo. E’ questo il tema del convegno di presentazione del bando Feamp su pescaturismo e ittiturismo dove si discuterà anche delle strategie di valorizzazione delle borgate marinare della costa palermitana. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato Regionale Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea si terrà lunedì 31 luglio a Palermo, alle ore 18.00, presso la Tonnara Florio (Discesa Tonnara 4). Previsti gli interventi del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, del dirigente generale del Dipartimento regionale pesca Dario Cartabellotta, del Prof. Andrea Ferrarella, coordinatore del Flag Golfo di Castellammare e Carini, dell’Ing. Sergio Marino, componente del Cda del Flag Golfo di Castellammare e Carini. Concluderà gli interventi l’assessore regionale...
Pesca, la rinascita della Tonnara di Favignana

Pesca, la rinascita della Tonnara di Favignana

Pesca
Sembra profilarsi un percorso di rinascita per la Tonnara di Favignana e per la pesca del Tonno in uno dei mari più belli e ricchi di storia del Mediterraneo. Il disegno di legge sulla ridefinizione dei criteri di assegnazione - presentato dal Ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina sulle quote pesca del Tonno rosso del Mediterraneo affronta la questione sancendo, una volta e per tutte, una priorità di assegnazione alle Tonnare fisse e alla piccola pesca di prossimità. Se ne è parlato a Favignana, il 21 luglio, nell'ex stabilimento dei Florio, al Convegno organizzato dal Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, dal titolo "Favignana. L'isola del Tonno. La cultura del mare: una risorsa per il turismo. Nuovi scenari e prospettive. Folto e articolato il par...