Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Rifiuti, Sicindustria Ragusa: “Bene impianto di compostaggio”



“L’impianto di compostaggio di Cava dei Modicani inaugurato stamattina è strategico per il territorio e consentirà il conferimento di 17.000 ton/anno di rifiuto organico proveniente dalla raccolta differenziata della città e di tutto il comprensorio in cui opera la Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti ‘Ragusa Provincia’”. Lo sostiene Sicindustria Ragusa, che aggiunge: “Esprimiamo apprezzamento per il lungo lavoro portato avanti grazie alla sinergia tra la Srr, già con il precedente consiglio di amministrazione; il commissario straordinario, Nicola Russo; i tecnici dell’ex Ato Ragusa Ambiente e i comuni iblei. Al sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì, che è anche presidente della Srr, chiediamo di porre in essere tutte le azioni necessarie per favorire il completo avvio della Società, subentrando in toto alla soppressa Ato Ragusa. Solo così sarà infatti possibile migliorare concretamente i servizi alle collettività iblee ed essere, anche in questo ambito, un positivo esempio di efficienza e concretezza”.

Al sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì, che è anche presidente della Srr, chiediamo di porre in essere tutte le azioni necessarie per favorire il completo avvio della Società, subentrando in toto alla soppressa Ato Ragusa

Sicindustria Ragusa ritorna inoltre sulla necessità di dotare la Sicilia di impianti di trattamento, recupero e valorizzazione dei rifiuti. “La carenza di impianti – affermano gli industriali della provincia – grava pesantemente sull’ambiente e sui costi della raccolta e dello smaltimento che, purtroppo, ricadono sui contribuenti. A tal proposito evidenziamo che nella provincia di Ragusa sono presenti impianti che oggi assicurano il recupero di rifiuti in plastica, metallo, carta e cartone e che ulteriori attività già autorizzate, o in corso di autorizzazione, potrebbero essere avviate riducendo così la quantità di rifiuti da smaltire in loco. Altra possibilità di cui dispone il territorio è la presenza di impianti di produzione già autorizzati a sostituire i combustibili convenzionali con il Combustibile solido secondario (Css) prodotto valorizzando i residui rifiuti derivanti dalla raccolta differenziata. Attivare questo sistema consentirebbe l’effettiva integrazione tra raccolta differenziata, riciclo e recupero energetico”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]