Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Accordo tra Unicredit e Soste di Ulisse per il sostegno all’agrifood di eccellenza



E’ stata sottoscritto oggi a Siracusa un protocollo d’intesa tra UniCredit e Le Soste di Ulisse per una partnership finalizzata al sostegno delle piccole e medie imprese che operano nel settore agrifood d’eccellenza. Il protocollo è stato sottoscritto da Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit, e da Pino Cuttaia, Presidente Le Soste di Ulisse

Le Soste di Ulisse è l’associazione, creata nel 2002, che riunisce fra i propri associati ristoranti gourmet (tra cui gli stellati presenti in Sicilia), charming hotel, maestri pasticceri e una ricca collezione di cantine. L’associazione ha l’obiettivo di valorizzare l’Isola promuovendone il patrimonio enogastronomico, artistico, paesaggistico e culturale.

UniCredit è una banca commerciale pan-europea, semplice e di successo, con una divisione Corporate & Investment Banking completamente integrata e una rete unica in Europa Occidentale, Centrale e Orientale a disposizione della sua ampia base di clientela: 26 milioni di clienti. UniCredit offre un servizio competente alla clientela internazionale e locale, offrendo un accesso a banche leader in 14 mercati principali grazie alla sua rete bancaria europea. Disponendo di una rete internazionale di uffici di rappresentanza e filiali, UniCredit serve i clienti di altri 18 Paesi di tutto il mondo. Parallelamente alla propria vocazione internazionale, è anche “banca del territorio” e, in quanto tale, parte integrante di quella rete economica, sociale e culturale che ha lo scopo di unire e sostenere le comunità locali e le istituzioni nella valorizzazione e nello sviluppo del Territorio.

“Il protocollo – ha sottolineato Salvatore Malandrino – prevede interventi a supporto dello sviluppo e consolidamento delle competenze economiche e finanziarie degli operatori locali, con particolare focalizzazione sui giovani imprenditori. In tale ambito UniCredit attiverà specifiche sessioni di formazione con l’obiettivo di divulgare competenze specialistiche per incrementare la capacità delle imprese di competere sul mercato. Inoltre la banca, che conta su un network internazionale con una capillare presenza operativa, intende concretamente contribuire a rendere le aziende più forti e competitive anche sui mercati esteri, svolgendo un ruolo trainante nel supporto alla internazionalizzazione per lo sviluppo del network tra le aziende siciliane e le filiere anche mediante iniziative specifiche, quali i B2B, che sono degli incontri diretti tra le eccellenze del Made in Sicily con buyer stranieri qualificati. Con il protocollo odierno intendiamo rafforzare, pertanto, i percorsi di eccellenza già avviati dalle imprese siciliane dell’agrifood, un settore strategico per l’economia siciliana”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]