Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Aeroporto di Comiso, da dicembre nuovo volo per Malta



Un nuovo volo tra la Sicilia e Malta in partenza da Comiso presentato al TTG di Rimini da Silvio Meli e Giorgio Cappello (Presidente e AD Soaco, la società di gestione dell’aeroporto di Comiso), Vanessa Frazier (ambasciatrice Maltese in Italia) e Claudio Cassuoli (Sales Executive di Air Malta). In pratica il lancio ufficiale della rotta Malta-Comiso-Malta che sarà operata a partire dal 17 dicembre 2017 dalla compagnia di bandiera Maltese Air Malta

I voli da/per Malta cominceranno il prossimo 17 dicembre 2017: due le rotazioni settimanali nel periodo invernale – il venerdì e la domenica –  che diventeranno tre dalla primavera 2018. Partenza da Malta ore 20.30, arrivo a Comiso ore 21.10. Ripartenza da Comiso ore 22.00 e arrivo a Malta alle ore 22.40. La durata del volo sarà di circa 20 minuti. Air Malta metterà a disposizione gli airbus A320, con 168-200 posti a bordo. I biglietti saranno messi in vendita da lunedì 16 ottobre su www.airmalta.com. Prezzi a partire da 39 euro.

 

“L’accordo con Air Malta – spiegano Silvio Meli e Giorgio Cappello, presidente e amministratore delegato di SOACO, società di gestione dello scalo ibleo – si inquadra in una politica commerciale che punta alla differenziazione dell’offerta su Comiso, incrementa la presenza di più compagnie aeree e, contestualmente, di più collegamenti diretti. Un risultato importante, raggiunto grazie al continuo impegno e alle costanti interlocuzioni del management di Soaco con il vettore maltese. I recenti incontri, poi, con i vertici commerciali di Air Malta in eventi di settore hanno permesso di concretizzare questo progetto strategico, allo studio da parecchi anni. Malta è una destinazione ideale, poi, sia per l’incoming – con tutti i vantaggi diretti per il territorio e l’economia siciliana – che per l’outgoing: dall’aeroporto di Malta, infatti, si può proseguire verso altre destinazioni internazionali. La presenza di Air Malta a Comiso sarà infine una grande opportunità per la Sicilia sud-orientale, sia per il segmento business, favorendo attività commerciali e scambi fra i due paesi, che per quello vacanziero alla continua ricerca di tesori dell’arte, della cultura, della natura e, in Sicilia, anche della gastronomia”.

 

Il Ministro del Turismo di Malta, Konrad Mizzi, ha commentato: “È bello vedere la strategia di crescita di Air Malta che guadagna terreno. Air Malta rafforzerà attivamente le sue attività in Sicilia per servire meglio i turisti siciliani ed i passeggeri business che possono connettersi ad altre destinazioni tramite Malta”. Commentando il servizio, Paul Sies, Chief Commercial Officer di Air Malta ha dichiarato: “Questa è una buona notizia sia per Malta che per la Sicilia. È la prima volta che Air Malta opera a Comiso e questo annuncio rafforza la posizione della compagnia aerea sul mercato siciliano con almeno 18 voli settimanali quest’inverno tra le isole. La nuova rotta migliorerà sicuramente il collegamento tra le due isole, poiché adesso copriremo anche la provincia meridionale di Ragusa. Una ulteriore prova del nostro impegno per Malta e per la Sicilia: rafforzerà la nostra posizione sfruttando nuovi mercati in linea con la nostra attuale strategia di crescita, diventando la compagnia aerea delle isole del Mediterraneo”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]