Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Agricoltura, pubblicato bando Ue per promozione prodotti. Disponibili 128,5 milioni



Bruxelles – Per il 2017 un bando da 128,5 milioni di euro per finanziare la promozione dei prodotti agroalimentari sul mercato europeo e sui mercati esteri. Lo annuncia Michela Giuffrida, membro della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, che già l’anno scorso lanciò proprio a Catania, alla presenza di un alto funzionario Ue, il programma della Commissione europea che finanzia i progetti di promozione dei prodotti agricoli (Regolamento 1144/2014). 

“Oggi – spiega Giuffrida – è disponibile il nuovo bando che quest’anno è ancora più ricco. Per i “programmi semplici”, quelli che possono essere presentati solo da una organizzazione, un consorzio, una op, c’è a disposizione un budget di 85.5 milioni di euro. Per i programmi “multipli”, quelli in cui il partenariato coinvolge soggetti di diversi paesi membri, lo stanziamento è invece di 43 milioni di euro”. 

Questi fondi possono coprire fino all’80% delle spese dei progetti che abbiano l’obiettivo di rafforzare la consapevolezza e il riconoscimento dei regimi di qualità o mettere in evidenza le specificità dei metodi di produzione agricola e le caratteristiche dei prodotti.

“Il bando 2017 è un’occasione unica soprattutto per i Consorzi di tutela di DOP e IGP.  Mi auguro – continua Michela Giuffrida – che a questo bando partecipino molte realtà siciliane che sulla qualità dei prodotti, la specificità delle tecniche di produzione e la tradizione agricola potrebbero realizzare progetti di promozione importanti, anche con l’aiuto della pubblicità e dei social media, per conquistare mercati esteri.  

Il prossimo 31 gennaio la Commissione europea – sottolinea l’eurodeputato – organizzerà a Bruxelles una sessione informativa per presentare il bando che scadrà il prossimo 20 aprile alle 17.00. L’appuntamento sarà molto importante perché i funzionari chiariranno quali sono stati i punti di forza che determinato la graduatoria di ammessi nel bando scorso e forniranno informazioni utili su come presentare correttamente le candidature. 

Sponsorizzare i nostri prodotti siciliani nei paesi Ue ed extra-Ue – conclude Michela Giuffrida – è vitale per la crescita e l’evoluzione del nostro settore agroalimentare ma é anche molto costoso. I 128.5 milioni di euro del programma sulla promozione consentiranno ai nostri produttori di esplorare mercati come Cina, Hong Kong, Giappone dove cresce costantemente la domanda di Made in Sicily”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]