Alla scoperta dei qanat



Un’affascinante rete di ingegneria idraulica sotterranea creata dagli arabi: il Qanat Gesuitico Alto si sviluppa nel sottosuolo del quartiere di Altarello, in particolare, al di sotto di casa Micciulla, nella via Nave e nei territori agricoli circostanti.

Una gita che metterà alla prova il vostro coraggio e che vi stupirà ad ogni passo! Lungo tutto il cunicolo, alto generalmente 1,55 metri e largo 0,60-0,80 metri, si aprono sulla volta, a distanze variabili tra i 20 e i 50 metri, pozzi seriali che consentivano l’accesso al cunicolo per evacuare il materiale estratto e per ventilare l’ipogeo. Il  TOUR DEI QANAT ,organizzato dal CAI   (Club Alpino Italiano) venerdì 24 febbraio, si svolgerà nella parte più accessibile con un percorso tra le cavità di 45 minuti e con l’aiuto dello staff speleologico del CAI. Vi accorgerete che Palermo sotterranea offre uno spettacolo imperdibile!

Per ulteriori informazioni: +39.380.6523494 – palermocultour@gmail.com
PRENOTAZIONI ONLINE con indicazione di nome cognome data e luogo di nascita: https://www.palermocultour.com/prenotatour-reserve/
TRE TURNI VISITA: 19:00 – 20:00 – 21:00

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]