Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Antica Focacceria San Francesco punta su Roma



Per gli amanti della buona tavola l’Antica Focacceria S. Francesco è storicamente, dal 1834 a oggi, una tappa d’obbligo nel cuore del centro storico a Palermo.

Un tempio delle street food ante litteram, membro del circuito dei locali storici italiani con specialità, dallo sfincione alla caponata, dalle arancine al celeberrimo pop-panino ca meusa fino a nobili dessert come il biancomangiare, capaci di attrarre pellegrini e gourmand di ogni estrazione sociale che in questi tavoli si confondono. Per questa tradizionale insegna da sei generazioni guidata dalla famiglia Conticello “il 2022 segnerà il rilancio, con nuove aperture dapprima a Roma, e poi a Torino e all’aeroporto di Palermo”.

Ad annunciarlo è Leopoldo Resta, amministratore delegato di Cirfood Retail che nel 2020 ha acquisito da Feltrinelli il 100% delle quote dell’Antica Focacceria San Francesco. Per gli amanti della buona tavola l’Antica Focacceria San Francesco è storicamente, dal 1834 a oggi, una tappa d’obbligo nel cuore del centro storico a Palermo. con l’obiettivo di sviluppare i punti vendita mantenendo l’impronta familiare e tradizionale dell’offerta ristorativa.

Antica Focacceria San Francesco

“Quando a maggio del 2020 Cirfood Retail ha acquisito l’Antica Focacceria S. Francesco ho posto come pre-requisito – ha precisato Resta – che i fratelli Conticello salissero a bordo. Il nostro approccio non è quello di un fondo di investimento, speculativo, ma industriale. Da ristoratori, nonostante il freno della pandemia, non possiamo non essere presenti a Roma, dove apriremo a breve in un crocevia pulsante della Capitale, per poi portare a termine aperture entro l’anno a Torino e parteciperemo alla gara per l’aeroporto di Palermo-Punta Raisi, la porta di ingresso alla Sicilia. Forti del successo di Fiumicino dove siamo stati i primi a fare un’offerta ristorativa regionale, vogliamo continuare ad acquisire marchi di qualità mantenendone l’autenticità. Perciò occorre avere al nostro fianco il fondatore del marchio, creando sì sinergie con Cirfood – il gigante di Reggio Emilia leader nelle mense e ristorazione collettiva – per la formazione e l’amministrazione, ma non nei fornitori che restano separati perché devono rimanere autenticamente locali”.

Tutti i giorni i fratelli Fabio e Vincenzo Conticello fanno e faranno acquisti di pesce e verdure fresche al mercato della Kalsa spedendo alcune ricette monoporzioni, regolarmente abbattute, ai 12 punti vendita aperti a Milano, Trieste e diversi centri commerciali. Mutuando così un interscambio di emozioni gourmand perché all’Antica Focacceria San Francesco “si mangiano pagine di storia” ha sottolineato Gaetano Basile, membro dell’Accademia della Cucina Italiana e socio onorario della Federazione Italiana Cuochi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]