Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Architettura, giovedì lectio magistralis di Mario Cucinella a Palermo



È considerato tra i più importanti progettisti oggi attivi in Europa ed è da poco stato scelto come curatore dell’allestimento del Padiglione Italia della Mostra internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia 2018. Lui è l’architetto Mario Cucinella, e giovedì 11  maggio (ore 15,00) sarà a Palermo per tenere una lectio magistralis all’aula Magna della Scuola Politecnica (Viale delle Scienze – Edificio 7). La Conferenza dal titolo “Empatia Creativa” prende spunto dal titolo del suo ultimo libro che racconta i progetti più recenti ma è anche, anzi prima di tutto, il motto che Mario Cucinella ha dato al suo modo di pensare l’architettura, sottolineando la necessità che il progetto di architettura, di città e di paesaggio ritrovi la sua capacità di intessere relazioni forti con i luoghi e le comunità che trasforma.

L’evento fa parte del ciclo di incontri del PALERMOLAB del Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo ed è stato organizzato insieme all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Palermo, con la collaborazione delle associazioni studentesche AISA, Onda Universitaria e Vivere Ateneo.

Interverranno al dibattito: Maurizio Carta (presidente della Scuola Politecnica), Roberto Corbia (Studio MCA), Francesco Miceli (Presidente Ordine degli architetti di Palermo), Mario Li Castri (Capo area tecnica del Comune).  In apertura, i saluti del rettore Fabrizio Micari e di Andrea Sciascia, direttore del Dipartimento di Architettura.

“La lectio magistralis di Mario Cucinella – dice Maurizio Carta – sarà un’occasione di dibattito con architetti, ingegneri, studenti e docenti in cui didattica, ricerca, pratiche e progetto si fondono e si confrontano per capire come l’architettura torni a rivestire una essenziale responsabilità sociale e come essa agisca sempre più spesso come catalizzatore tra sostenibilità e comunità”. “Una tappa importante del percorso che come Ordine abbiamo intrapreso da tempo – aggiunge Franco Miceli – per ridare centralità all’architettura a Palermo ed aprire un dialogo con la comunità scientifica e con i cittadini”.

L’occasione sarà utile anche per presentare SOS la Scuola di Sostenibilità che Mario Cucinella ha fondato e dirige a Bologna e che costituisce una modalità innovativa di costruzione di una nuova pedagogia alla sostenibilità che la affronti in maniera olistica e capace di diffonderla come strumento quotidiano per la società circolare in cui siamo chiamati ad agire.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]