Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



Banca Popolare Sant’Angelo prima in Sicilia in Mf Index

Banca Popolare Sant’Angelo si conferma anche quest’anno la prima azienda di credito in Sicilia della speciale graduatoria stilata ogni fine anno da MF-Milano Finanza. Una posizione che pur costituendo un primato ha comportato un ulteriore miglioramento nel punteggio MF Index passato da 8,32 dell’anno scorso a 8,48 di quest’anno.

“Mf Index”, si legge nella legenda esplicativa dell’Atlante delle Banche oggi in edicola, “ è un indicatore che coniuga dimensioni e risultati, con l’obiettivo di individuare gli istituti che hanno saputo abbinare allo sviluppo della massa amministrata la capacità di fare cassa e generare profitti”. Il punteggio massimo attribuibile è 10 ed è il risultato di una media ponderata dei seguenti tre valori: massa amministrata, cash flow e indice di redditività.
“Questo posizionamento certificato da un autorevole indice, testimonia”, sottolinea il direttore della Banca Popolare Sant’Angelo Ines Curella, “la struttura bancaria estremamente solida che abbiamo ereditato da decenni di gestione oculata del presidente Nicolò Curella scomparso l’anno scorso”,
La BPSA nella graduatoria generale italiana è al 176° posto per mezzi amministrati, è al 87° posto per cash flow (risultato d’esercizio più ammortamenti e accantonamenti vari esclusi quelli per il personale), al 154° per la raccolta diretta, al 164° per gli impieghi e al 151° per il patrimonio . La Banca Popolare Sant’Angelo nel 2015 ha conseguito un ROE (Utile/patrimonio medio) pari al 5,74% in lieve miglioramento rispetto al 5,39% del 2014 e un ROA (risultato di gestione/totale attivo) dell’1,16% in netto miglioramento rispetto allo 0,74% dell’anno precedente. Risultato più che apprezzabile anche nello speciale indice di redditività elaborato da MF Index pari a 3,25, calcolato come media ponderata tra i rapporti ROE e ROA e margine di intermediazione sui mezzi amministrati. Un indice che indica, al netto delle operazioni straordinarie, un tasso minimo dell’investimento nel tempo in azioni della Banca.
La Popolare San’Angelo al 31/12/2015 si attestava con un patrimonio netto che ammontava a 121,9 milioni di euro, con un indice di solidità patrimoniale pari al 15,62% per il capitale primario di classe 1 (CET 1), un capitale di classe 1 del 15,62% e un total capital ratio del 16,80 %.
“E’ con questi numeri più che confortanti che”, afferma il presidente della Banca Sant’Angelo Salvatore Vitale, “unitamente alle lusinghiere posizioni raggiunte nel MF Index, la Bpsa, fortemente radicata nel territorio, affronta l’attuale crisi economica fornendo solidità ed efficienza a tutti i 7000 soci e ai numerosi clienti”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]