Blockchain, da Palermo applicazione per certificare opere d’arte

Certificare le opere d’arte attraverso la tecnologia Blockchain, creando un registro distribuito digitale che racconti la storia e attesti l’autenticità di un’opera d’arte fisica in maniera definitiva. È quello che consente “Art Blockchain” sistema ideato da RMStudio di Raffaele Mazzeo che permette a qualunque operatore del mercato dell’arte di verificare con un click tutti i dati sensibili di un’opera e consultare in tempo reale tutti i documenti che la certificano. Inoltre, grazie all’utilizzo della tecnologia “Blockchain” la stessa usata per i Bitcoin, le informazioni registrate sono pubbliche, associate a una data precisa e immutabili, cioè non possono essere più cancellate o modificate una volta registrate.

«Questa applicazione – spiega Raffaele Mazzeo di RMStudio (in alto in una foto d’archivio) – rappresenta un’opportunità per il mondo dall’arte perché crea un registro distribuito e garantito delle opere. Questo consente di poter ripercorrere il percorso di tutti i passaggi di proprietà che hanno segnato la storia di un’opera, incrementandone anche il suo valore immateriale. Ma non solo: si apre un mondo di possibilità che sfruttano il web e la blockchain. Sarà possibile, ad esempio, l’interazione attiva con il fruitore dell’opera permettendo che questa oltre che fisica diventi anche digitale e interattiva. Inoltre, si potrà collegare la creazione artistica con altre applicazioni che sfruttino i pagamenti in criptovalute, creando anche un mercato dell’arte digitale con copyright e sistema di indicizzazione del valore di mercato delle opere d’arte. Inoltre, Art Blockchain consente di proiettare l’opera nella nuova dimensione del collezionismo digitale semplificando i rapporti con le compagnie assicurative e con le banche».

Il sistema prevede una prima fase di catalogazione delle opere d’arte in modo da recuperare tutte le informazioni su di essa. La seconda fase consiste nella realizzazione tecnica della soluzione Blockchain, cioè la soluzione applicativa informatica, nella quale verranno trasferite tutte le informazioni relative alla storia dell’opera, artista, proprietario, passaggi di proprietà̀, certificazioni, ecc. Qualunque operatore del mercato dell’arte da quel momento potrà verificare tutte le informazioni sensibili e consultare in tempo reale tutti i dati.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.