Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Blockchain, l’esperto: solo lo 0,34% delle transazioni è illecito



“Solo lo 0,34 per cento delle transazioni che avvengono sulla Blockchain sono illecite”. II dato viene riferito all’AGI da Andrea Medri, esperto di criptovalute a cui si rivolgono diverse Procure europee per avere lumi su una materia ancora ostica per la giustizia. Medri figura tra i relatori all’inaugurazione del 25esimo Anno accademico della Scuola Italiana di Riciclaggio a Milano.

I grandi cartelli criminali da qui non passano

“I numeri indicano che il fenomeno è risibile anche se esiste, deve essere contrastato e potrebbe crescere con l’arrivo di nuovi strumenti. Quello che è certo è che i grandi cartelli della droga, delle armi e del terrorismo non passano nel nostro mondo perché hanno bisogno di sistemi bancari compiacenti, mentre questo è il regno della trasparenza. A livello di riciclaggio ci sono degli episodi, non per somme enormi, ma di livello medio”.

Il vero tema, spiega Medri, che dirige ‘The Rock Trading’, il più longevo exchange di criptovalute, è quello della “formazione inadeguata delle forze di polizia italiane, ma anche negli altri Paesi hanno lo stesso problema”, rispetto alla materia. “In questo momento è come se passasse un cacciabombardiere sopra la Foresta del Borneo e si cercasse di abbatterlo con una fionda – esemplifica -. L’autorità giudiziaria manca di informazioni e competenze e si rivolge a noi sia per avere consigli durante le indagini, sia prima, a titolo conoscitivo, per sapere come funziona il nostro sistema. Riceviamo richieste anche da svizzeri, tedeschi, inglesi che ci chiedono analisi forensi per i loro casi. Sulla nostra piattaforma, rivolta ai privati, facciamo tracciamenti e verifiche di tutto quello che accade sulla Blockchain per individuare eventuali attività sospette. E’ una capacità che manca alle forze di polizia e alle autorità di vigilanza, non per colpo loro ma perché lo Stato non investe sulla formazione. Spesso incontriamo funzionari molto volenterosi che studiano da autodidatti. Non c’è bisogno di regole nuove, ce ne sono abbastanza ed è in arrivo la normativa europea”.

Il deep web non è così oscuro 

Una parte di quello 0,34 per cento di attività illecite di cui parla Medri avviene nel cosiddetto deep web ma anche in questo settore, assicura l’esperto, ci sono i modi per intervenire e ripristinare la legalità. Ed è un mondo meno nascosto di quello che appare. “Quando mi capita di parlare ai ragazzi all’Università dico,scherzando, che se proprio devono farsi una canna è meglio che non comprino la droga leggera sul deep web perché scoprirli è molto facile. Sarebbe più difficile se usassero ‘vie tradizionali’. Sul deep web vengono venduti prodotti di ogni genere, dalla cocaina agli psicofarmaci ai documenti falsi. E’ come stare su Amazon, con tanto di offerte speciali. I sistemi di analisi forensi sono in grado di analizzare cosa accade in tempo reale facilitando le attività della Polizia Postale a cui comunque va presentata la denuncia”.   (AGI)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]