Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Bruno SpA sceglie UniCredit per supportare i propri fornitori



Bruno SpA, primaria realtà imprenditoriale siciliana operante nel retail di elettronica di consumo e socia fondatrice di Euronics Italia, ha attivato in questi giorni grazie alla partnership con UniCredit una innovativa soluzione di dynamic discounting messa a punto dalla fintech FinDynamic.

Lo strumento del dynamic discounting consente alle imprese clienti di UniCredit di ottimizzare il capitale circolante e di supportare efficacemente la propria filiera di fornitori, alleviandone anche eventuali tensioni finanziarie legate alla contingenza.

I programmi di filiera, particolarmente importanti in un sistema produttivo quale quello italiano caratterizzato dalla prevalenza di piccole e medie imprese, si sono evoluti nel tempo, affiancando allo scopo originario di fornire supporto ai principali fornitori anche altre motivazioni, che spaziano dalla responsabilità sociale al miglioramento dei processi aziendali, dal rafforzamento della relazione commerciale tra buyer e fornitore all’ottimizzazione del capitale circolante fino all’efficientamento della tesoreria aziendale. Le imprese sono alla ricerca di soluzioni di gestione del circolante sempre più efficaci e lo sconto dinamico consente loro di offrire ai fornitori, utilizzando la propria liquidità, un pagamento anticipato delle fatture, a fronte di uno sconto che varia dinamicamente in relazione al numero di giorni di anticipo rispetto alla data di pagamento concordata in fattura.

La soluzione messa a punto da FinDynamic, proposta da UniCredit e adottata ora anche da Bruno Spa consente alle imprese di visualizzare le fatture all’interno di una piattaforma web o mobile e di selezionare in modo semplice quelle per il pagamento anticipato.

Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit, ha dichiarato: “Nell’attuale contesto di difficoltà e di incertezza, rafforzare il legame con i fornitori rappresenta un importante vantaggio competitivo, Inoltre, per le aziende della filiera, avere la possibilità di anticipare l’incasso a fronte di un piccolo sconto permette di garantire un adeguato livello di liquidità. Attraverso la collaborazione con FinDynamic, tra le soluzioni che offriamo ai nostri clienti per la gestione della filiera c’è il dynamic discounting”.

Claudia Andronico, AD Bruno S.p.A, ha dichiarato: “In virtù della partnership con UniCredit, Banca leader nella proposta di soluzioni innovative, è stato possibile beneficiare di sinergie positive e vantaggiose che consentono alla Bruno S.p.A. di rendere più remunerativa la propria liquidità, senza vincolarla, dando l’opportunità ai Fornitori di usufruire di anticipi nei pagamenti a costi ridotti. Il dynamic discounting di FinDynamic crea esternalità positive nel sistema economico, ancor più preziose nel periodo post-Covid, di cui abbiamo potuto beneficiare grazie a UniCredit.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]