Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Cna Siracusa: tutelare chi ha rottamato licenze



“La legge di Bilancio 2019 presenta una rilevante criticità che riguarda i commercianti, nello specifico coloro i quali hanno chiuso le loro attività nel 2017 e nel 2018”.

Ad intervenire è Gianpaolo Miceli, vicesegretario provinciale di Cna Siracusa, commentando il provvedimento legislativo, inserito nella legge di Bilancio 2019 che reintroduce la cosiddetta “rottamazione della licenza commerciale”, sospeso nel 2016.

“La “rottamazione della licenza commerciale”è una sorta di pensione per i commercianti. Una misura avviata nel 2009 e prorogata di anno in anno ad eccezione delle annualità 2017 e 2018”.
“L’Inps – prosegue l’esponente della Cna di Siracusa – ha recentemente pubblicato le istruzioni ed i chiarimenti relativi all’applicazione dell’indennizzo con la circolare numero 77 del 24 maggio 2019. L’indennità è stata prevista nella legge di Bilancio 2019 per rilanciare l’indennizzo per chiusura di attività commerciale. L’idea era di rendendolo strutturale dal 1° gennaio 2019”.

“La circolare però – spiega ancora Gianpaolo Miceli – determina delle condizioni che, di fatto, lasciano fuori tutti i commercianti che hanno rottamato la licenza nel 2017 e 2018. Si tratta evidentemente di un grave torto a danno degli esercenti interessati visto che per la misura di indennizzo, ad oggi, non è stata prevista la retroattività”.

“Ci troviamo dunque di fronte ad un nuovo rischio esodati – conclude il vicesegretario di Cna di Siracusa – e per questo motivo chiediamo ai nostri rappresentanti in Parlamento una correzione in corso d’opera e una azione di maggiore concertazione che arrivi a determinare un percorso similare per le imprese artigiane, anche applicando quel ricambio generazionale utile al Paese e all’economia dei territori”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]