Press "Enter" to skip to content

Coldwell Banker porta a Trapani gli spagnoli di Room Mate

Coldwell Banker Commercial, società di consulenza e intermediazione nel settore del real estate, con competenze specifiche nel campo dell’ospitalità, è l’artefice dell’arrivo a Trapani, in Sicilia, di un importante gruppo alberghiero internazionale. Si tratta della dinamica e innovativa catena spagnola Room Mate, presieduta dal “visionario” imprenditore Kike Sarasola.

La doppia operazione, condotta da CBC in qualità di advisor, prevede la gestione, sotto l’insegna Room Mate, di Palazzo Platamone, che assume il nome di Room Mate Andrea, una costruzione neoclassica nel centro di Trapani, fatta costruire dal marchese Enrico Platamone agli inizi del ‘900, e la gestione della Tonnara di Bonagia, resort composto da 105 tra appartamenti e camere, che segna il debutto nel mondo della linea X-Perience Hotels by Room Mate, un flagship hotel di charme con origini normanne e dal particolare valore architettonico. Entrambe le strutture sono di proprietà del Gruppo Bulgarella, tra i principali gruppi alberghieri italiani per numero di proprietà (22 sparse tra Sicilia, Toscana, Emilia Romagna e Veneto).

“Sono orgoglioso di questa operazione – commenta Giuseppe Rojo, amministratore delegato di Coldwell Banker Commercial – frutto di sei mesi di trattative, che segna un nuovo ciclo di espansione per il gruppo Room Mate, finora focalizzato in Italia sulla presenza in città d’arte come Milano, Roma e Firenze. E’ stata una sfida avvincente portare il gruppo al Sud, dopo le operazioni condotte con loro a Roma e Milano”.

“Sono innamorato della Sicilia e di Trapani – dichiara il fondatore e presidente di Room Mate, Kike Sarasola -. E’ una destinazione molto trendy, anche in Spagna. Sono contento di aver individuato, con Coldwell Banker Commercial, queste due proprietà e ora stiamo guardando a Catania, Palermo e Taormina per nuove gestioni”.

“Palazzo Platamone, 4 stelle superiore composto da 47 stanze, è stato sottoposto ad una trasformazione integrale da palazzo storico per uso direzionale ad hotel – annuncia Carlo de Romedis, direttore divisione hospitality di Coldwell Banker Commercial -. La Tonnara di Bonagia, invece, è stata oggetto di una profonda ristrutturazione ed ammodernamento, di cui la prima parte quest’anno e la fase conclusiva degli interventi è prevista entro il prossimo anno. Le parti hanno sottoscritto un contratto di affitto di lunga durata. La forza del brand spagnolo e l’efficacia dei suoi canali di vendita potranno certamente risollevare i numeri dei flussi turistici nel Trapanese ”.

“Abbiamo deciso di affidare la gestione di queste due proprietà a Room Mate perché è un marchio giovane, internazionale, che può dare molto alla nostra città – conferma Andrea Bulgarella, presidente dell’omonimo gruppo -. Ha una specializzazione nell’upscale e Trapani merita di raggiungere traguardi importanti”.

Finanziate dalla proprietà per 10 milioni di euro, le opere di restyling evocano il tratto stilistico di Room Mate, che mette in primo piano il confort del cliente.

“L’arrivo a Trapani di un brand internazionale come Room Mate – conclude Carlo de Romedis – potrà fare da volano certo per la crescita dei flussi turistici via aerea, dando nuova vitalità all’aeroporto locale e allontanando lo spettro della chiusura. Trapani è il ponte ideale per raggiungere le Isole Egadi, sempre più apprezzate da un vasto pubblico nazionale ed internazionale. All’unicità delle due location, si affianca il valore aggiunto delle attrazioni culturali e paesaggistiche del territorio e di un’enogastronomia a chilometro zero”.

Il gruppo alberghiero Room Mate conta 26 strutture tra Spagna, Italia, Francia, Olanda, Turchia, Usa e Messico e una pipeline di una decina di hotel che apriranno nei prossimi anni, con una forte attenzione all’Italia, dove prevede di aprire a Venezia, Napoli e quattro alberghi a Roma.

Il Gruppo Bulgarella è in procinto di aprire l’ex colonia Vittorio Emanuele di Pisa, sul mare, e poi sarà la volta di Firenze, Viareggio, San Giuliano Terme e, probabilmente, Milano.

(Visited 157 times, 1 visits today)

One Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Breaking News: