Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Consorzio Arancia di Ribera Dop entra in Origin Italia



Il Consorzio Arancia di Ribera DOP entra ufficialmente in Origin Italia. Prosegue così il processo di aggregazione di Origin Italia, per riunire sotto un unico ‘tetto’ il mondo delle DOP e IGP. Una crescita ulteriore grazie proprio al Consorzio Arancia di Ribera (e del Consorzio della Liquirizia di Calabria DOP, anch’esso una new entry)proprio in una fase quanto mai importante e delicata in vista delle sfide da affrontare, della transizione ecologica, della riforma del sistema europeo delle IG e della nuova PAC.

Arancia di Ribera Dop

“Con l’ingresso del Consorzio Arancia di Ribera DOP sono rappresentate in Origin Italia oltre il 90% delle produzioni Made in Italy certificate. Un importante Consorzio di Tutela che ha una radice profonda nell’economia del territorio e che rappresenta un prodotto simbolo del nostro Paese. L’Italia con la rappresentanza unitaria di Origin Italia potrà far pesare meglio il valore delle Indicazioni Geografiche soprattutto nel contesto europeo” ricorda il presidente di OI Cesare Baldrighi.

“Abbiamo sempre condiviso le battaglie di Origin Italia, in Europa ed in Italia, per la valorizzazione delle produzioni IG italiane – afferma Giuseppe Pasciuta, presidente Consorzio Arancia di Ribera DOP -. Vogliamo rappresentare un ulteriore tassello alle strategie ed al lavoro che Origin Italia sta portando avanti, e ottenere la giusta considerazione da parte delle istituzioni. Il nostro Consorzio – con 300 associati su 1.100 ettari di superficie coltivata – rappresenta l’unica forma di aggregazione per i produttori di Arancia di Ribera DOP, siamo una denominazione in salute ed in crescita sia per quanto riguarda la domanda del prodotto, sia in termini di redditività. Lavoriamo per la tutela e per la promozione del brand, ed in quest’ottica, l’ingresso in Origin Italia rappresenta un passo ulteriore di crescita”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]