Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Credito, Banca popolare Sant’Angelo torna all’utile



La Banca popolare Sant’Angelo chiude il bilancio 2019 con un ritorno all’utile per un netto di 2 milioni di euro; in più, riduce ancora gli Npl dopo averli dimezzati nel 2018 e rafforza le attività e la solidità patrimoniale.

Forte l’impulso dato dall’istituto di credito agli impieghi a sostegno di famiglie e imprese, cresciuti di 15,2 milioni di euro (+2,3%) soprattutto sul fronte dei mutui ipotecari (+7% circa).

La raccolta complessiva aumenta di 43,5 milioni: quella diretta si attesta a 926,6 milioni (+34,4 milioni, +3,9%), mentre il risparmio gestito rimbalza di 18,2 milioni (+6,9%), grazie alla crescita del comparto fondi.

Complessivamente, l’incremento delle masse amministrate nette è di

38,3 milioni (+1,9%), sfiorando i 2,1 miliardi di prodotto bancario.

Sul versante della qualità del credito, dopo le importanti cartolarizzazioni del 2018 che avevano quasi dimezzato gli Npl, un’ulteriore cessione a fine 2019 di crediti a sofferenza per 18 milioni riduce lo stock totale a circa 98 milioni, protetto da rettifiche di valore per 38,9 milioni.

Il coverage sui crediti anomali è al 39,7%, la copertura delle sofferenze è al 51,3%. Pertanto, l’NPL ratio lordo scende al 13,7% dal 15,7% del 2018, e l’NPL ratio netto all’8,8% dal 9,7% del 2018.

Sui risultati economici di gestione, il margine di interesse sale a

21,2 milioni, così come quello di intermediazione beneficia dei positivi risultati commerciali e del rafforzamento delle commissioni nette (0,4 milioni, +3,3%), sostenute in particolare dal collocamento di prodotti di risparmio gestito e dallo sviluppo del comparto della monetica e dei finanziamenti di terzi.

I costi operativi scendono dell’1,4%, per effetto del calo delle spese generali – che, al netto dell’effetto dei nuovi criteri di contabilizzazione, segnano un crollo del 5,7% – , nonché del costo del personale (-3,0%).

Si consolidano i Fondi Propri che, al netto dell’utile d’esercizio non ancora computato, ammontano a 89,5 mln. I ratios patrimoniali si confermano ancora  su livelli ampiamente capienti rispetto alle soglie di vigilanza e ai coefficienti prudenziali “guidance” assegnati dalla Banca d’Italia: il CET 1 Ratio e il Tier 1 Ratio si attestano al 15,26%, il Total Capital Ratio è pari al 16,13%.

Il Texas Ratio (rapporto tra crediti deteriorati e patrimonio netto tangibile), principale indicatore per verificare la rischiosità delle banche, registra un’ulteriore diminuzione al 78,0% dall’82,9% del 2018, confermando l’efficacia del virtuoso percorso di miglioramento della solidità, stabilità ed efficienza della Banca popolare Sant’Angelo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]