Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



Crias, nominato commissario ad acta: in arrivo i pagamenti

Questa Mattina, in III Commissione si è trattato delle problematiche relative alla Cassa Regionale per il Credito alle Imprese Artigiane Siciliane (Crias). Massima apertura da parte del Presidente, on. Orazio Ragusa e di tutta la Commissione, per l’audizione in merito alle  problematiche  attinenti  al  fondo  di  rotazione  della  Crias. Alla presenza del Dirigente generale del Dipartimento regionale delle Attività produttive, Dott. Rosolino Greco, del Direttore generale della Crias,  Lorenza Giardina, e del Vicepresidente, Mario Filippello, si è fatto luce sulla situazione dell’Ente creditizio, con un dato aggiuntivo: è stato nominato il Commissario ad acta, Giovanni Perino, che sarà chiamato a esaminare le istanze di finanziamento in sospeso  e traghettare l’Ente sino alla fusione con l’Ircas in un unico Ente regionale, sottoposto alla vigilanza e al controllo dell’assessore alle Attività produttive e di quello all’Economia.

 

“La questione fondamentale è dare risposte al comparto agricolo e dell’artigianato siciliano, a cominciare dal Fondo di Rotazione, di cruciale importanza per tutto il settore economico locale. Con la nomina del Commissario ad acta si potrà dar seguito a tutte le delibere di finanziamento per tutte le imprese giudicate idonee e che attualmente sono in attesa per la situazione in cui versa la Crias” Così l’on. Orazio Ragusa, Presidente della Commissioni Attività presso l’Assemblea regionale siciliana.

 

“Il compito della Commissione che presiedo – conclude il Deputato di Forza Italia – è tutelare gli interessi dell’imprenditoria. È per tale motivo che ritengo fondamentale garantire la finalità del Fondo di Rotazione, ovvero uno strumento utile a sostenere il comparto produttivo siciliano”. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Da Milano Finanza

Ambiente

2 min

La Ugri- Servizi per l’Ambiente è un’ azienda palermitana che opera, prevalentemente, con i suoi servizi in tutta la Sicilia, ma che sviluppa attività anche oltre lo Stretto. Lavora sia con il pubblico che con il privato. Ascoltare i bisogni della comunità è la mission con la quale la Ugri affronta il lavoro rivolgendosi alle […]

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]