Press "Enter" to skip to content

Da domani a Palermo Sole Luna Film Festival

Si apre domani, domenica 7 luglio alle 19, con l’inaugurazione della mostra dedicata a Bernardo Bertolucci e la proiezione diHistorie d’Eaux e Piccolo Buddha, la XIV edizione di Sole Luna doc Film Festival, la rassegna internazionale di cinema documentario in programma fino a sabato prossimo al complesso monumentale di Santa Maria dello Spasimo. Un omaggio  al Maestro del cinema italiano recentemente scomparso  dal titolo “Bernardo Bertolucci. La via del nostro tempo”, a cura del produttore cinematografico, amico di Bertolucci e presidente del comitato scientifico del festival, Gianni Massironi.

La mostra è una selezione di fotografie dall’archivio personale della famiglia Bertolucci, molte delle quali inedite. Un omaggio intimista che ritrae il maestro da ragazzo, da adulto, insieme alla moglie Clare, ai registi Pier Paolo Pasolini e Jean-Luc Godard. Si aggiungono ai ritratti alcune fotografie di scena scattate durante le riprese dei film selezionati per il festival: Strategia del ragnoLa Via del PetrolioPiccolo BuddhaHistorie d’eaux,L’assedio, il regista con Valeria Bruni Tedeschi, con Thandie Newton, paesaggi mediorientali, il giovane Keanu Reeves in Piccolo Buddha, i set emiliani di Strategia del ragno. Un viaggio per immagini nel mondo del regista, accompagnato da testi della scrittrice Tiziana Lo Porto, autrice del libro Bernardo Bertolucci Cinema la prima volta.

Saranno presenti all’inaugurazione: la regista Clare Peploe, moglie di Bertolucci, il montatore Jacopo Quadri,  Jon Halliday, storico irlandese specialista dell’Asia Moderna e autore di saggi sul cinema come Sirk on SirkPasolini su Pasolini-Conversazioni con Jon Hallidayinsieme alla moglie, la scrittrice Jung Chang e la giornalista e Tiziana Lo Porto.

 

Una partenza all’insegna del grande cinema ma anche della musica con il concerto alle 20 della Brass Youth Orchestra diretta da Domenico Riina, e della formazione all’immagine per i più piccoli. In collaborazione con Animaphix, il festival internazionale di animazione di Bagheria, nasce infatti quest’anno Cine Kids, uno spazio riservato ai bambini tra i 5 e i 10 anni con la proiezione di corti di animazione e con laboratori. Il primo laboratorio “Retrogames”, a cura di Silvia De Luca, si terrà proprio domani dalle 15,30 alle 18 (prenotazioni aformazione@animaphix.com). Alle 18, anche il via alle proiezioni di corti animati nella Sala Giardino.

La proiezione dei film avrà inizio invece ogni sera alle 21. Domani, in Navata e al terzo Spazio la rassegna dedicata a Bertolucci con “Ten Minutes Older: the Cello. Historie d’Eaux” (Italia-Germania-Inghilterra 2002), un cortometraggio sul senso del tempo e “Piccolo Buddha” (Francia- Regno Unito 1993), uno dei capolavori di Bertolucci.

Nella sala allestita in giardino, invece, i primi film in concorso“Light, Shade, Life”di Shahriar Pourseyedian (Iran 2017, 20’) che racconta la vita di un ragazzo con disabilità mentali e di suo padre che cerca di educarlo in modo speciale,“Chinese dream” di Lena Karbe e Tristan Coloma (Germania 2019, 24’) che mostra il processo di integrazione dell’immigrazione di colore in Cina,“Children of the Snow Land” di Zara Balfour e Marcus Stephenson (Regno Unito 2018, 93’) la storia di un gruppo di bambini nati in un villaggio sull’Himalaya in Nepal che all’età di 4 anni vengono mandati dai genitori a Kathmandu a studiare in una scuola gestita da un monaco buddista nella speranza di un futuro migliore e senza la possibilità di sentire o vedere la famiglia per oltre 10 anni.  In prima nazionale, infine, “People of the wasteland” di Heba Khaled (Germania, Siria 2018, 21’), cortometraggio sperimentale realizzato con immagini riprese da una go-pro fatta indossare a combattenti siriani in prima linea.

#SLDFF _Lunedì 8 luglio. L’omaggio a Bertolucci di Jacopo Quadri e tra i film in concorso Those who remain della palermitana Ester Sparatore.

La seconda serata di Sole Luna doc film Festival si aprirà alle 19 con il primo degli incontri dedicati a Bernardo Bertolucci. Dialogano con gli organizzatori del Festival: la regista e moglie Clare Peploe, il produttore Gianni Massironi, il montatore Jacopo Quadri e la scrittrice Tiziana Lo Porto.

Alle 21 l’omaggio del montatore Jacopo Quadri per Bertolucci: un video che ripercorre la vita del Maestro raccogliendo le testimonianze spedite nei giorni appena seguenti alla sua scomparsa dagli amici di tutto il mondo. Tra gli altri, Martin Scorsese, Roberto Benigni, Eva Green, Pedro Almodovar, Francis Ford Coppola, Spielberg.

Per il ciclo di proiezioni dedicate al Maestro: “L’Assedio” (Italia- Inghilterra 1998). Tra i film in concorso, la proiezione in anteprima regionale alle 21 di “Those who remain” della palermitana Ester Sparatore (Francia-Italia 2018) e alle 22,30 di “Congo Lucha” di Marlène Rabaud (Belgio 2018). In programma anche incontri e proiezioni su “Palermo città aperta”. Alle 22,30 “Libere” di Rossella Schillaci sulle partigiane italiane (Italia 2016).

Tutte le proiezioni sono a ingresso gratuito.

(Visited 126 times, 1 visits today)

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Breaking News: