Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Dal pane al vino, il futuro dei Nebrodi si racconta al Festival del giornalismo enogastronomico



Una costellazione di imprenditori che provano a farsi largo nei vari settori dell’enogastronomia, dell’agricoltura, del turismo. E’ la geografia, si può dire, dei Nebrodi, un pezzo straordinario della Sicilia che sta piano piano cambiando pelle. Un processo lento (ma inesorabile) che in questi anni è stato stimolato e raccontato a Galati Mamertino, al Festival del giornalismo enogastronomico che torna dal 7 al 9 settembre (sempre a Galati Mamertino in provincia di Messina nella sede ormai storica dell’Incubatore dei Nebrodi) riproponendo i temi dello sviluppo del territorio, del marketing territoriale come leva per la crescita, della funzione strategica dell’informazione e dei giornali come contributo fondamentale allo sviluppo di un’area per tanti anni considerata marginale ma che oggi si candida a diventare modello,  impegnandosi a superare con non poca fatica le difficoltà di sempre.

  E’ una battaglia culturale quella portata avanti in questi anni dal festival e l’enogastronomia è solo un’occasione per parlare di filiere, di lavoro, di impegno per ridare a questo territorio il valore che merita. Al centro vi sono gli imprenditori, quelli piccoli, che intanto si stanno mettendo insieme per riportare da queste parti la coltivazione del grano, della vite, per tornare a produrre il pane come si faceva un tempo (lievito madre secolare e farine di grandissima qualità).  E’ l’impegno di un imprenditore come Pino Drago, tra le altre cose presidente del consiglio comunale di Galati, e l’impegno di Giacomo Emanuele, dell’enologo Antonio Campisi e di tanti altri.

Per il programma del Festival potete collegarvi al sito: anche quest’anno giornalisti, imprenditori, scrittori, economisti, innovatori, politici si confronteranno sui temi fondamentali dello sviluppo  nel tentativo di individuare strade. Ma l’obiettivo resta quello di sempre: ridare speranza, coraggio. Perché speranza, coraggio e fiducia sono valori economici che possono cambiare il corso delle cose.

www.festivalgiornalismoenogastronomico.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]