Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Disney, piano di investimenti da due miliardi per Disneyland Paris



Oggi, al Palais de l’Elysée di Parigi, il Presidente e Amministratore Delegato di The Walt Disney Company, Robert A. Iger, insieme al presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato piani di espansione pluriennale da 2 miliardi di euro per Disneyland Paris. Il nuovo piano di sviluppo includerà una trasformazione del Parco Walt Disney Studios, che acquisirà tre nuove aree dedicate a Marvel, Frozen e Star Wars, oltre a numerose nuove attrazioni e esperienze di intrattenimento dal vivo.
Il piano di espansione è uno dei progetti di sviluppo più ambiziosi di Disneyland Paris sin dalla sua apertura, nel 1992, e sottolinea l’impegno dell’azienda nel successo a lungo termine del resort come marchio Disney in Europa.

“Siamo molto entusiasti del futuro di Disneyland Paris e continuiamo a investire nel suo successo a lungo termine”, ha dichiarato Robert A. Iger, Presidente e Amministratore Delegato di The Walt Disney Company. “Il resort è già la principale destinazione turistica in Europa e grazie all’espansione trasformativa annunciata oggi si vedrà l’ingresso di nuovi personaggi che conosciamo e amiamo e uno storytelling senza precedenti per creare nuovi mondi, attrazioni e intrattenimento che elevano ulteriormente l’esperienza degli ospiti e generano nuove opportunità per il turismo in questa dinamica regione.”

Le nuove aree contempleranno alcune delle storie e dei personaggi più famosi della Disney in questa location unica. Facendo seguito al successo delle celebrazioni del 25° Anniversario del resort, l’obiettivo è di migliorare costantemente l’esperienza degli ospiti per milioni di europei.
Con oltre 320 milioni di visite dal 1992 e il 6,2 percento del reddito turistico della Francia, Disneyland Paris svolge un ruolo chiave nel turismo della regione. Il resort continua ad essere un potente motore di sviluppo economico e sociale con oltre 16.000 dipendenti in rappresentanza di 100 diverse nazionalità. Questo investimento contribuirà a rendere la regione ancora più dinamica e interessante, offrendo maggiori opportunità ai cittadini francesi ed europei nel settore del turismo.
Lo sviluppo pluriennale si svilupperà in fasi che inizieranno nel 2021, espandendo il Parco Walt Disney Studios fino a quasi raddoppiarne le dimensioni attuali, una volta completato. Oltre alle tre nuove aree, la visione creativa include un nuovo lago, che sarà il punto focale delle esperienze di intrattenimento e collegherà anche ciascuna delle nuove aree del parco.

Nella primavera del 2017, Disneyland Paris ha festeggiato il 25° Anniversario, organizzando anche nuovi spettacoli ed esperienze per gli ospiti. Il resort ha anche completato un programma di ristrutturazione di due anni, aggiornando e rinnovando molte delle attrazioni classiche nei Parchi Disney, nonché allestendo diversi nuovi spettacoli di intrattenimento come Topolino e il Mago, che ha vinto il premio 2017 riconosciutogli dall’Associazione internazionale dei parchi di divertimento e delle attrazioni come “Miglior produzione teatrale”. Inoltre, diversi importanti lavori di ristrutturazione hanno riguardato gli hotel del resort, tra cui il Disney’s Newport Bay Club Hotel, che ora è un albergo a quattro stelle.

Proprio questo mese, Disneyland Paris ha annunciato piani per una nuova attrazione a tema Marvel, che arriverà nel Parco Walt Disney Studios come parte del nuovo sviluppo dell’area Marvel. Nel 2020, il resort aprirà il Disney’s New York Hotel – The Art of Marvel, una rivisitazione del Disney New York Hotel che metterà in mostra, tra gli altri, i mondi ispirati alle avventure di Iron Man, The Avengers e Spider-Man. Inoltre, quest’estate, si svolgerà l’evento stagionale Estate dei Super Eroi Marvel proprio a Disneyland Paris, e sarà il momento in cui gli ospiti potranno incontrare i loro eroi preferiti e assistere a nuovi spettacoli dal vivo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]