Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Dissesto idrogeologico: oltre 44 milioni per 20 interventi in Sicilia. Ecco dove



Oltre 44 milioni di euro destinati a 20 interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Sicilia; 98 milioni di euro per interventi di mitigazione del rischio idrogeologico in Sardegna.

È l’ammontare delle risorse destinate alle due regioni attraverso gli atti integrativi agli accordi di programma sottoscritti con il Ministero dell’Ambiente: “Risorse immediatamente disponibili – ha affermato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa – per progetti già cantierabili, a dimostrazione che vogliamo agire non seguendo la logica dell’emergenza, ma attivandoci in maniera seria e concreta sulla prevenzione del rischio”.

Si tratta, per la regione Sicilia, di venti interventi finanziati per un ammontare complessivo di 44.378.782,82€, a valere sulle risorse del suddetto Piano Operativo FSC 2014/2020.

Nel dettaglio, sono 11 gli interventi nella provincia di Messina:
2,41 milioni Montalbano Elicona, per il consolidamento del centro abitato della Frazione Santa Maria;
1,8 milioni a Raccuja per consolidamento abitato Fossochiodo;
2,27 milioni a San Teodoro, per il consolidamento della zona a valle della via degli Angeli;
2 milioni a Castelmola, per il completamento-consolidamento del costone roccioso a valle del centro abitato Cuculunazzo-Sottoporta;
3 milioni a Messina per il progetto di manutenzione della barriere frangiflutti esistenti;
2 milioni a Militello Rosmarino per il consolidamento all’interno del centro abitato in Contrada Ramisi;
1,5 milioni al comune di Itala, per il consolidamento e regimentazione idraulica dell’area in frana in località Casaleddu;
1,9 milioni a Fiumedinisi, per il consolidamento a Monte del centro abitato contrada Fontana;
2,7 milioni a Frazzanò, per il consolidamento della zona R4 a monte della via Libertà nel centro urbano di Frazzanò II stralcio;
2,32 milioni a Frazzanò per il consolidamento della zona R4 a monte della via Libertà nel centro di Frazzanò I stralcio;
1,17 milioni a Capri Leone, per i lavori di consolidamento del versante occidentale a salvaguardia del centro abitato Torrente Paliace.

Nella provincia di Catania, 2,4 milioni sono destinati al comune di Palagonia, per il completamento dell’intervento di consolidamento e miglioramento sismico della sede dell’U.T.C.
Due gli interventi nella provincia di Enna: 1,31 milioni ad Agira, per il consolidamento e messa in sicurezza della periferia meridionale del centro abitato e 1 milione, sempre ad Agira, per la messa in sicurezza del quartiere S.Maria.
Due gli interventi nel Palermitano: 1,49 milioni a Petralia Soprana versante sud-ovest del centro abitato; 398mila euro a Baucina per il consolidamento del cimitero comunale.
Due gli interventi in provincia di Agrigento:
8,98 milioni per Raffadali, per l’eliminazione del rischio idrogeologico a difesa del rione Barca;
3,5 milioni a Sant’Angelo Muxaro, per il consolidamento del costone roccioso.
A Caltanissetta, comune di Marianopoli, 945mila euro per lavori di consolidamento nella zona Case Agricole.
Nel Siracusano, a Ferla, 1,2 milioni per la Contrada Macello.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]