Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Dl semplificazione: misure di sostegno a reddito per ex operai indotto Fiat e Gela



Anche gli operai licenziati delle aziende dell’indotto ex Fiat di Termini Imerese (Pa) e di Gela (Cl), senza lavoro né reddito da quasi due anni, beneficeranno del trattamento di mobilità in deroga per 12 mesi. Lo prevede una norma inserita nel decreto Semplificazione, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, su proposta del premier Giuseppe Conte, che introduce “disposizioni per la deburocratizzazione, la tutela della salute, le politiche attive del lavoro e altre esigenze indifferibili”.

A renderlo noto sono i deputati regionali del M5S Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola. “La norma – dicono i parlamentari – prevede l’erogazione del trattamento di mobilità in deroga per 12 mesi per quei lavoratori che hanno cessato o cessano la mobilità ordinaria o in deroga dal 22 novembre 2017 al 31 dicembre 2018 a condizione che a questi lavoratori siano applicate misure di politica attiva. La stessa misura si applica ai i lavoratori dell’area di Termini Imerese e Gela che godono di tale trattamento dal 2016”.

Per Sunseri e Di Paola si tratta “di un risultato del Governo Conte, frutto di un lavoro condiviso tra i portavoce al Senato Antonella Campagna e Pietro Lorefice sulla base delle istanze raccolte in questi due territori, entrambi classificati come aree di crisi complessa”. “Ci siamo fatti carico – dicono Sunseri e Di Paola – del grido disperato di lavoratori ed operai, da anni senza stipendio né misure di sostegno al reddito, che meritavano una risposta in tempi rapidi, come ha dimostrato il lavoro svolto dalla neo senatrice Antonella Campagna, componente della commissione Lavoro di palazzo Madama”. “Nessuno deve rimanere indietro – concludono i due parlamentari regionali del M5S – per noi non è uno slogan. E’ un faro che guida la nostra azione politica a tutti i livelli”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]