Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Dl semplificazione: misure di sostegno a reddito per ex operai indotto Fiat e Gela



Anche gli operai licenziati delle aziende dell’indotto ex Fiat di Termini Imerese (Pa) e di Gela (Cl), senza lavoro né reddito da quasi due anni, beneficeranno del trattamento di mobilità in deroga per 12 mesi. Lo prevede una norma inserita nel decreto Semplificazione, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, su proposta del premier Giuseppe Conte, che introduce “disposizioni per la deburocratizzazione, la tutela della salute, le politiche attive del lavoro e altre esigenze indifferibili”.

A renderlo noto sono i deputati regionali del M5S Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola. “La norma – dicono i parlamentari – prevede l’erogazione del trattamento di mobilità in deroga per 12 mesi per quei lavoratori che hanno cessato o cessano la mobilità ordinaria o in deroga dal 22 novembre 2017 al 31 dicembre 2018 a condizione che a questi lavoratori siano applicate misure di politica attiva. La stessa misura si applica ai i lavoratori dell’area di Termini Imerese e Gela che godono di tale trattamento dal 2016”.

Per Sunseri e Di Paola si tratta “di un risultato del Governo Conte, frutto di un lavoro condiviso tra i portavoce al Senato Antonella Campagna e Pietro Lorefice sulla base delle istanze raccolte in questi due territori, entrambi classificati come aree di crisi complessa”. “Ci siamo fatti carico – dicono Sunseri e Di Paola – del grido disperato di lavoratori ed operai, da anni senza stipendio né misure di sostegno al reddito, che meritavano una risposta in tempi rapidi, come ha dimostrato il lavoro svolto dalla neo senatrice Antonella Campagna, componente della commissione Lavoro di palazzo Madama”. “Nessuno deve rimanere indietro – concludono i due parlamentari regionali del M5S – per noi non è uno slogan. E’ un faro che guida la nostra azione politica a tutti i livelli”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]