Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Export, accordo tra Banca Sant’Angelo e Banca Ubae



Le imprese clienti della Banca Popolare S. Angelo che già operano o che si vogliono lanciare sui mercati esteri hanno ora a disposizione il supporto di un grande network finanziario internazionale. Infatti, l’amministratore delegato della S. Angelo, Ines Curella, ha sottoscritto un Accordo di Collaborazione con Mario Sabato, Direttore Generale di Banca UBAE, una Banca a capitale misto italo-arabo, partecipata da importanti banche (Libyan Foreign Bank di Tripoli, UniCredit, Banque Centrale Populaire e Banque Marocaine du Commerce Extérieur di Casablanca, Intesa Sanpaolo) e da grandi imprese italiane: Sansedoni Siena (Fondazione Monte dei Paschi di Siena), Eni e Telecom Italia.

Banca UBAE, con oltre 45 anni di esperienza, incrementa le relazioni finanziarie, commerciali, industriali ed economiche delle imprese italiane ed europee con i mercati internazionali, in particolar modo nei 50 Paesi delle proprie aree di riferimento, cioè Africa del Nord e Sub-Sahariana, Medio Oriente, Sub Continente Indiano ed alcuni Paesi dell’Est Europeo. Banca UBAE si avvale del supporto di 500 banche corrispondenti.

Con questo accordo, Banca UBAE mette a disposizione della clientela della Banca Popolare S. Angelo linee di credito, concesse a primarie banche corrispondenti estere, utilizzabili per la conferma di lettere di credito export con pagamento a vista o differito, ovvero per l’assistenza qualificata nell’emissione di garanzie contrattuali per gare d’appalto all’estero e/o commesse acquisite.

In altre parole, UBAE garantisce alla clientela della Banca Popolare S. Angelo il pagamento delle lettere di credito, nei termini e condizioni previste dalle singole lettere di credito, ed è disponibile, su richiesta della Banca Popolare S. Angelo, ad emettere le relative garanzie contrattuali nell’interesse delle singole aziende clienti di quest’ultima.

Infine, per le lettere di credito che prevedono il pagamento differito, Banca UBAE è disponibile ad esaminare la richiesta di sconto dei singoli impegni emessi a fronte degli utilizzi della richiamata lettera di credito.

Con l’intento di promuovere sempre più l’internazionalizzazione delle aziende italiane, i due Istituti Bancari valuteranno la possibilità di organizzare, a beneficio della propria clientela, seminari e convegni informativi sulle opportunità di business emergenti all’estero.

Banca UBAE nasce nel 1972 come “Unione delle Banche Arabe ed Europee”, è un’impresa bancaria a capitale italo-arabo. L’obiettivo attuale è quello di sviluppare le relazioni commerciali, industriali ed economiche tra l’Europa e i Paesi dell’Africa del Nord e Sub-Sahariana, del Medio Oriente, del Sub Continente Indiano e dei Paesi ex CIS. Oggi opera principalmente in 50 Paesi con il supporto di 500 banche corrispondenti. I principali servizi offerti alla clientela che opera con l’estero sono: finanziamenti all’esportazione, lettere di credito, lettere di credito stand by, risk sharing, garanzie, finanza, sindacazioni commerciali e finanziarie e assistenza professionale nei Paesi esteri presidiati da una rete di consulenti locali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]