Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Fiera di Messina, investimento da 100 milioni per creare un mega polo turistico



Un investimento da cento milioni di euro per costruire un acquario su una superficie di 65mila metri quadrati,  un albergo da 25 camere, con una “suite di ghiaccio”, un ristorante, un’area commerciale e un Museo del Mare.  E’ in sintesi l’ambizioso progetto del consorzio “Messina World Great Marine”, associato al “Centro internazionale di Studio per la Valorizzazione del Mare e dell’Ambiente”, che  punta a cambiare il volto della Fiera di Messina  “per attrarre non solo visitatori e crocieristi, ma anche e soprattutto gli stessi messinesi, senza più muri o recinzioni fra la città e il mare, come avviene lungo tutti i waterfront delle principali realtà europee”. Lo racconta il quotidiano online Lettera Emme.

Un progetto che, a quanto pare, sta procedendo veloce grazie al recente Protocollo d’intesa per la valorizzazione dell’ex cittadella siglato fra il Comune e l’Autorità portuale, e all’intraprendenza dell’economista Ester Miano,  titolare della società Messina’s Rebirth, che da circa 8 anni si batte per la realizzazione di un grande acquario che in un primo momento era previsto a Maregrosso.

 

Il centro polifunzionale si chiamerà  “Acquarium Somnium” e  sarà progettato dall’architetto israeliano Mor Temor (noto per il progetto del Ponte Abitato sullo Stretto di Messina) e avrà un costo compreso fra gli 80 e i 100 milioni di euro, in project  financing.

 

L’acquario dovrebbe sorgere nei locali dell’ormai dismessa cittadella fieristica, in una delle zone più belle di Messina, a pochi metri dal punto di attracco delle navi da crociera, un terminal che già oggi conta circa 480mila presenze nel corso dell’anno. La struttura, unica nel suo genere in tutto il sud del Mediterraneo, ospiterà soprattutto fauna locale, con i pesci più tipici che popolano lo Stretto, e si avvarrà della collaborazione, fra gli altri, del biologo Francesco Turano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]