Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Finanziamenti nazionali e europei alle imprese, un convegno a Ragusa



Aiutare le imprese siciliane ad accedere ai finanziamenti europei e nazionali. E’ l’obiettivo del workshop organizzato dalla Cna di Ragusa, Logos e Igea Banca, in programma martedì 18 luglio, a partire dalle ore 17.00. “Le chiavi di accesso alla finanza agevolata” è il titolo dell’interessante appuntamento rivolto alle imprese, alle associazioni, ai consorzi e ai raggruppamenti di aziende, ai consulenti aziendali e a tutti i soggetti privati che vogliono approfondire le opportunità di crescita offerte dai bandi di finanziamento emanati dall’Unione Europea o dai programmi ministeriali e regionali.

L’evento si svolgerà all’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, ed è promosso in collaborazione con LegaCoop Sud Sicilia, Confcooperative Sicilia di Ragusa, l’Ordine dei Consulenti del lavoro, l’Ordine degli Avvocati, l’Ordine dei Commercialisti, Sicindustria Ragusa, Unifidi Imprese Sicilia e Distretto turistico degli iblei, con la sponsorizzazione di Sergio Tumino Suzuki. I relatori saranno esperti nazionali che presenteranno l’ampio panorama delle agevolazioni a disposizione delle aziende siciliane con l’obiettivo di aiutarle ad individuare quelle più adatte alle loro specifiche esigenze di crescita e sviluppo.
Dopo i saluti delle autorità, l’apertura dei lavori sarà affidata a Rosario Alescio, presidente Logos e a Maurizio Merlino, rappresentante di CNA Sicilia. Seguiranno i vari interventi di approfondimento dedicati allo sviluppo dell’impresa attraverso le misure del PO FESR 2014/2020 Sicilia per l’innovazione, lo start up e l’avviamento d’impresa; lo sviluppo dell’impresa attraverso le misure nazionali per lo start up, il turismo e i beni culturali; gli strumenti finanziari bancari a sostegno delle imprese siciliane e il ruolo della Regione Siciliana nelle politiche di sviluppo sociale. Il programma prevederà inoltre un’interessante sessione tecnica, con ampio spazio dedicato al dibattito per permettere ai partecipanti di approfondire gli aspetti tecnici più di loro interesse con gli esperti presenti.

A chiudere sarà Maria Lo Bello, vicepresidente della Regione siciliana e Assessore alle Attività Produttive. Numerosi i relatori e gli esperti che si confronteranno. Ad intervenire al workshop saranno i dirigenti regionali Alessandro Ferrara, Dario Tornabene e Rosario Di Prazza, Rosalba Chirieleison, esperto di finanza agevolata, Giovanna Di Girolamo, Confcooperative Sicilia, Alessandro Schiavone di Igea Banca e Gianpaolo Miceli, presidente Unifidi Imprese Sicilia. Nello specifico saranno esaminate le offerte dei Fondi strutturali europei e nazionali nell’ambito della Programmazione 2014-2020, con particolare attenzione per quelle misure attive per l’anno in corso, e le modalità di accesso attraverso il supporto di Logos, CNA Ragusa e Igea Banca. La partecipazione al workshop prevede l’assegnazione dei crediti formativi ai partecipanti iscritti ai rispettivi ordini.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]