Fish and Pasta a Terrasini, anche oggi cooking show e convegni tematici
Press "Enter" to skip to content

Fish and Pasta a Terrasini, anche oggi cooking show e convegni tematici

Continua fino a domani a Terrasini Fish and Pasta. Oggi mini chef della scuola di formazione Ted Palermo.
Si comincia alle ore 18, convegno sul tema “La pesca. L’origine e la sua evoluzione”. Cooking show imperdibile con ai fornelli i piccoli chef del scuola di formazione “Ted Palermo”. Sono previsti gli interventi di SiculPesca, A Maidduzza, Vincenzo Costa direttore di Confcommercio, Giovanni Basciano, presidente Agc Pesca. A seguire, alle ore 20, cooking show “La pasta e il pesce: mangiare sano”, con ai fornelli Gaetano Billeci, chef di Palazzo Branciforte a Palermo. Interverranno Laura Elici, rappresentante di Slow Food Palermo, Andrea Busalacchi nutrizionista, Domenico Giglio del pastificio Giglio, Filippo Drago di Molini del Ponte. Modera il giornalista Nino Amadore. Al termine dello spettacolo, “Casa Minutella” con artisti e spettacoli.

DOMENICA SI SVELA MACARIA
Domenica terzo e ultimo giorno dell’evento con la presentazione ufficiale, alle ore 11, di “Macarìa”, il festival della pasta che si terrà nel 2020. La tre giorni di Terrasini è sponsorizzata da Blu Ocean e Ted Formazione. Nei giorni di venerdì 27 e sabato 28, sarà possibile visitare gratuitamente il museo regionale di Terrasini a Palazzo D’Aumale che contiene, tra gli altri tesori, la più grande collezione di carretti siciliani e la sala con un museo naturalistico. Sono previste quattro visite guidate con gruppi di 25 persone ciascuno.
LE DEGUSTAZIONI DI PASTA NEI LOCALI E LE AZIENDE “DA ASSAGGIARE”

Nel corso della tre giorni, alcune trattorie siciliane proporranno una degustazione di tre tipi di pasta a soli dieci euro. Hanno aderito Arco Azzurro (Bagheria, Pa), Blue Ocean (Casteldaccia, Pa), Prima Fila (Terrasini, Pa), Friend’s (Terrasini, Pa), Sicilò (Palermo), Rosmarina (Castellammare del Golfo, Tp). Saranno presenti gli stand con i pastifici Valle d’Olmo, Giglio, Armando; i prodotti del

Molino del Ponte, cooperativa Rinascita-Pomodoro siccagno, Carlino (sarde salate). In esposizione anche i prodotti di Gerardo di Nola e del Pastificio Afeltra, le birre Bruno Ribadi e Chinaschi.

L’acceso alla manifestazione è gratuito, gli utenti possono acquistare i ticket degustazione al costo di 3€. Ciascun ticket da diritto ad una degustazione tra pasta, vino, birra o altro.

E’ possibile degustare, nei diversi show cooking, di Billeci :Linguine all’anciova bianca di sgombro

Arco Azzurro: Riminesi con ragù di alalunga e finocchietto selvatico.

Blu Ocean: Ravioli al baccalà con salsa ai gamberi e pesto di zucchine.

Friend’s: le Tripoline della Molisana con ragù di triglia sfumato al limone e finocchietto selvatico .

Primafila: Pasta al gambero rosso

Rosmarina: Sicilia Bedda – Spago grosso con sarde e zafferano, spuma di pesto siciliano e muddica atturrata al finocchietto.

Sicilò: Anciova in riga e lenticchie soffiate.

Tra le degustazioni c’è pure la pasticceria di Sani Palazzolo, il miglior pasticcere d’Italia 2018/19 secondo L’Accademia dei maestri pasticceri italiani – presieduta da Gino Fabbri e con Iginio Massari presidente onorario.

(Visited 84 times, 1 visits today)

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.