Press "Enter" to skip to content

Il Fondo Progressio investe nella siciliana Damiano

Il Fondo Progressio Investimenti III investe in Damiano S.p.A., affiancando l’imprenditore Riccardo Damiano che manterrà la guida del Gruppo nel ruolo di Amministratore Delegato, supportato dal management team che ha decretato il successo del Gruppo in questi ultimi anni.

La società, fondata nel 1964 a Torrenova (Messina), ha un fatturato superiore ai 45 milioni, è una benefit corporation, leader nella produzione di prodotti biologici a base di frutta secca, che offre una vasta gamma di prodotti destinati all’industria della trasformazione alimentare, alle catene specializzate ed alla GDO. Una visione pioneristica del fondatore Pasquale Damiano ha portato la società a focalizzarsi negli anni esclusivamente su frutta secca biologica in ottica di sostenibilità ambientale e sociale. Lo sviluppo di Damiano si è focalizzato prevalentemente sulla crescita nei mercati esteri di riferimento, quali USA, Francia e Germania dove la società realizza oltre l’80% del fatturato.
La strategia di crescita, in linea con quella perseguita nel passato, si focalizzerà sul consolidamento del proprio posizionamento nei mercati esteri più importanti per il Gruppo, come USA e Francia, dove la società può già contare su propri stabilimenti logistici e produttivi. La strategia prevede inoltre il rafforzamento delle partnership storiche e lo sviluppo di nuove collaborazioni con importanti clienti industriali del settore alimentare per i quali Damiano è divenuta negli anni un partner di riferimento e un fornitore strategico. Questo darà ulteriore impulso allo sviluppo dei prodotti a marchio Damiano. Il piano di sviluppo potrà infine prevedere anche opportunità di crescita per vie esterne, attraverso possibili acquisizioni mirate al rafforzamento dell’offerta prodotto da parte di Damiano.

Michel Klersy, manager con lunga esperienza alla guida di multinazionali nel settore food, entrerà nel consiglio di amministrazione della società per supportare il team nella strategia di sviluppo.

Alessandro Petraccia, Partner di Progressio ha dichiarato: “Il Gruppo Damiano racchiude le qualità che ricerchiamo nelle aziende in cui vogliamo investire. La società ha dimostrato in questi anni di riuscire a primeggiare a livello globale diventando un punto di riferimento per l’intero settore. Sposiamo il progetto di Riccardo Damiano con l’obiettivo di dare continuità al percorso di crescita già intrapreso dall’attuale management team e contribuire ad accelerare ulteriormente lo sviluppo”.

Massimo Dan, Investment Manager di Progressio ha dichiarato: “Siamo entusiasti di poter iniziare questo nuovo viaggio al fianco di un socio come Riccardo, che ha dimostrato una visione e lungimiranza non comune nelle scelte strategiche”.

Riccardo Damiano ha dichiarato: “Con l’ingresso di Progressio siamo oggi un Gruppo ancora più forte che coniuga tradizione e finanza etica. Una bella opportunità di crescita, di incremento delle relazioni con gli stakeholders e di sviluppo di nuovi prodotti bio e sostenibili”.

Per Progressio l’operazione è stata gestita dall’AD Filippo Gaggini, Alessandro Petraccia e Massimo Dan. Progressio è stata assistita da Legance sugli aspetti legali, dallo studio Russo de Rosa Associati (aspetti fiscali e struttura dell’operazione), da PWC (Financial Due Diligence), EY (due diligence ambientale). La due diligence di business è stata condotta Long Term Partners.
Il team di Fineurop Soditic (Umberto Zanuso, Francesco Panizza e Maria Pia Biguzzi) ha assistito Progressio in qualità di Debt Advisor.

Riccardo Damiano, in qualità di venditore, è stato assistito da Emintad (financial advisor) e dallo studio legale Grimaldi.

L’operazione è stata finanziata da Mediocredito (con un team formato da Giuseppe Ferraro, Francesco Balzano e Giovanni Pesce), in qualità di mandated lead arranger.

Progressio SGR è un operatore di private equity indipendente con un focus sui “campioni nascosti” operanti in nicchie di mercato dove il Made in Italy è un vantaggio competitivo in termini di know-how e posizionamento di mercato. Ad oggi Progressio ha gestito fondi per oltre 600 milioni di Euro e completato 35 investimenti, inclusi gli add-on.
Il 15 luglio 2019, Progressio ha completato la raccolta di Progressio Investimenti III con commitment totale di 250 milioni di Euro, superando il target di 225 milioni di Euro e raggiungendo l’hard cap. Damiano è il quarto investimento del fondo Progressio Investimenti III, che va ad aggiungersi alle 3 partecipate già in portafoglio: Save the Duck (abbigliamento sportswear animal free), GamPack (macchine per il packaging secondario) e Gelit (piatti pronti surgelati).

(Visited 851 times, 1 visits today)

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.